fbpx

Woody Allen va in pensione, il suo film girato a Parigi sarà l’ultimo

Dopo oltre cinquant’anni di carriera, il regista Woody Allen ha deciso di ritirarsi.

Regista di cui si parla più per la sua vita privata che per il suo lavoro, Woody Allen ha, che ci piaccia o no, realizzato diversi grandi film come Manhattan dal 1979, uno dei suoi primi successi, ma anche La rosa purpurea del Cairoovviamente, senza dimenticare Match point e più recentemente, Società del caffè.

Nonostante queste piccole pepite, Woody Allen ha fatto molti altri film innocuie Festival di Rifkin, il suo ultimo lungometraggio uscito quest’estate, ne è la prova. Se la pandemia globale può aver avuto la sua parte di responsabilità nel suo fallimento commerciale, Il Festival di Rifkin ha raccolto solo 2,3 milioni di dollari in tutto il mondo.

È ora di riattaccare

Ma Festival di Rifkin è tutt’altro che un’eccezione poiché anche i suoi due film precedenti non sono riusciti ad attirare un vasto pubblico, Ruota delle Meraviglie raccogliendo solo $ 15,8 milioni in tutto il mondo e Una giornata piovosa a New York raccogliendo solo 23,8 milioni. In realtà, Mezzanotte a Parigi uscito nel 2011 è stato l’ultimo film del regista a superare la soglia dei 100 milioni di dollari di incassi al botteghino mondiale.

Mentre da qualche mese circolava la voce sulla fine della carriera del regista e i punteggi bassissimi dei suoi ultimi film non lasciavano presagire nulla di buono, ora è ufficiale, Woody Allen spegnerà le sue macchine fotografiche. È stato durante un’intervista concessa al periodico spagnolo L’Avanguardiache il regista 86enne ha annunciato di voler ritirare: “La mia idea, in linea di principio, è smettere di fare film e concentrarmi sulla scrittura”.

Marion Cotillard, Owen WilsonUn ultimo film parigino per la strada

Se Woody Allen finalmente annuncia il suo ritiro, questo riguarda solo il suo lavoro di regista. Infatti, secondo le sue parole, ora vorrebbe concentrarsi sulla scrittura, romanzi probabilmente, ma perché no anche sceneggiature, come ha già fatto lui. Un maniaco del lavoro, Allen probabilmente rivelerà presto i suoi prossimi progetti.

Leggi  prima di Disney e Andor, questo videogioco ha dato un'altra origine alla ribellione

Woody Allen tornerà a Parigi per girare il suo ultimo film, per il momento noto come Vespa 2022, in cui dovrebbe suonare la nostra nazionale Isabelle Huppert. Per adesso, il film non ha ancora una data di uscita. Fortunatamente, altri nonni del cinema sembrano essere ancora all’attacco, come Ridley Scott, Martin Scorsese e ovviamente Steven Spielberg, i cui prossimi successi non vediamo l’ora di scoprire.

Lascia un commento