fbpx

Vince Gilligan prepara una nuova serie di fantascienza dopo aver salutato l’universo di “Breaking Bad”

La fine di Meglio chiamare Saulo è sempre più vicino e il suo co-creatore e sceneggiatore Vince Gilligan -di cui è anche responsabile Breaking Bad– Sai già quale sarà il tuo prossimo progetto. è circa un’idea del tutto originale che non ha ancora una piattaforma distributivama almeno otto reti o piattaforme ne sono interessate.

Questa nuova fiction arriva dalla mano di Sony Pictures TV, dove Gilligan ha lavorato per alcuni anni per un accordo, e non avrà nulla a che fare con l’universo di Breaking Bad Y il suo prequel Meglio chiamare Saulo -che presenta in anteprima il capitolo finale il 15 agosto-.

Una storia completamente diversa da quella che abbiamo visto

È possibile che il nuovo progetto di Gilligan sia legato al suo tempo come sceneggiatore in file X, dove si è concentrato sulla condizione umana dei personaggi. È così che lo ha spiegato Deadline, lasciando cadere che è possibile che la nuova serie sperimenti il ​​concetto di realtà che le persone hanno.

La nuova produzione è stata descritta come un dramma misto e anche è stato paragonato a La zona del crepuscoloperché si svolge nel nostro mondo mentre cambia, e si concentra anche sulle persone, esplorando la condizione umana in modo inaspettato e sorprendente e combinando il tono caratteristico di Gilligan così drammatico e divertente allo stesso tempo.

Vince Gilligan ha scritto parte del materiale per dare ai potenziali acquirenti un’idea di come sarebbe il nuovo progetto, e Deadline ha anche affermato che il suo arco narrativo sarà probabilmente di vasta portata, coprendo almeno due stagioni.

Leggi  Quale data di uscita di Netflix? Un seguito pianificato?

Lascia un commento