fbpx

viene confermato un sequel e uno spin-off del film

Netflix hai intenzione di convertire l’agente invisibile nel tuo prossimo franchise di successo. Sono passati solo pochi giorni dall’uscita del romanzo giallo di spie e la piattaforma ha già rivelato i suoi piani per espandere la storia con un sequel del film e a spin off che sono già in fase di sviluppo.

Il seguito del film -iniziato con un budget di 200 milioni di dollari- lo avrà ancora una volta Joe e Anthony Russo dietro le quinte come registi e Ryan Gosling tornerà per il ruolo principale.

L’accoglienza è stata molto positiva e l’agente Sierra Seis tornerà molto presto

Ancora da “L’agente invisibile”.

Netflix

“Reazione del pubblico a l’agente invisibile È stato fenomenale. Apprezziamo così tanto l’entusiasmo che i fan di tutto il mondo hanno avuto per questo film”, hanno dichiarato Joe e Anthony Russo in una nota. “Con così tanti personaggi straordinari nel film, l’avevamo sempre inteso l’agente invisibile faceva parte di un universo espansoe siamo entusiasti che Netflix stia annunciando un sequel con Ryan, oltre a una seconda sceneggiatura che avremo”.

Il sequel sarà scritto da Stephen McFeely (Vendicatori: Fine del gioco, Capitan America guerra civile), co-sceneggiatori della prima parte e i fratelli Russo torneranno come produttori insieme a Mike Larocca di AGBO, e Joe Roth e Jeffrey Kirschenbaum per Roth Kirschenbaum Films.

I primi dettagli dello spin-off

Oltre ad avere un seguito, è stato anche confermato l’agente invisibile avrà il suo spin off e che questo sarà scritto dagli autori di piscina morta Paul Wernick e Rhett Reese.

I dettagli della trama sono ancora sconosciuti, ma è stato confermato che sarà anche un film e che esplorerà altri elementi dello stesso universo cinematografico.

Leggi  "The Last of Us" supera ufficialmente "Breaking Bad" e "Game of Thrones" con il pilot più votato

Lascia un commento