fbpx

Valeria Bruni Tedeschi: commossa dalle polemiche ma sorridente nonostante tutto a Roma, si rialza

Probabilmente non è così che ha previsto l’uscita del suo nuovo successo, I Mandorli ! Sprofondata da qualche giorno in piena polemica per le rivelazioni su Sofiane Bennacer, protagonista del film, accusata di “stupri e violenze” da quattro ex fidanzate, Valeria Bruni Tedeschi si è recata da sola a Roma questo venerdì 25 novembre per presentare la sua nuova impresa.

Arrivata alla proiezione nel pomeriggio, la sorella di Carla Bruni non ha dimenticato questa difficile vicenda, rivelata dalla stampa al momento della pre-candidatura al César come miglior speranza maschile del giovane attore 25enne. . Infatti, ormai sono diversi mesi che condivide la sua vita e in un comunicato stampa, pubblicato all’inizio della giornata, si è detta “indignato” da “linciaggio mediatico“subita, secondo lei, dal giovane.

A tutt’oggi tutti sanno che non è stato giudicato, e un tale processo è, a mio avviso, puro linciaggio mediatico, un processo ben lontano dalla volontà di informare con obiettività e imparzialità.“, aveva scritto anche lei per denunciare la grande inchiesta pubblicata questo venerdì mattina sul quotidiano Pubblicazione a questo proposito.

Più che mai a sostegno dell’attore, di cui aveva “avuto modo di conoscere” delle “voci“durante le riprese, è stata raggiunta nella sua indignazione dalla sorella, Carla Bruni, che ha pubblicato un lungo testo incendiario sul suo account Instagram: “Condannare sulla prima pagina di un giornale, di questi tempi, è semplicemente condannare. È crocifiggere qualcuno, senza nemmeno sapere cosa sia veramente. Significa farsi beffe di uno dei fondamenti delle nostre democrazie“, aveva scritto in particolare.

Leggi  Meghan Markle mente? È accusato di aver inventato una terribile storia che coinvolge Archie

Valeria Bruni Tedeschi, professionale ma commossa

Ma nonostante lo scandalo che è costato a Sofiane Bennacer la sua pre-candidatura ai César, e l’indignazione delle due sorelle, continua la promozione del lungometraggio per l’ex fidanzata di Louis Garrel, che lo ha presentato nella Capitale. , senza il suo attore principale che prepara la sua difesa, lui che ha sporto denuncia per diffamazione.

Naturalmente, non si tratta di affrontare l’argomento, ma piuttosto di concentrarsi sul film in cui recitano anche Louis Garrel e Nadia Tereszkiewicz. Inoltre, estremamente professionale, ha posato, a volte sorridendo, davanti ai fotografi prima del film. Ma i più fini osservatori hanno facilmente notato il suo volto un po’ chiuso, segnato da questo momento di tensione. E capiamo che non è facile…

Sofiane Bennacer rimane presunta innocente delle accuse a suo carico fino alla chiusura definitiva del caso.

Lascia un commento