fbpx

Under the Banner of Heaven Stagione 1: Spiegazione del finale!

Scopri la spiegazione della fine della Stagione 1 di Under the Banner of Heaven! Spoiler!

La serie è basata sull’omonimo romanzo giallo del 2003 scritto da Jon Krakauer e segue la vera storia di Brenda Wright Lafferty e sua figlia Erica, che furono brutalmente uccise nella loro casa nello Utah negli anni ’80. , Ron e Dan Lafferty, si sono rivelati gli assassini, sostenendo che avevano istruzioni divine per eseguire gli omicidi.

Il creatore della serie e produttore esecutivo Dustin Lance Black, cresciuto in una devota famiglia mormone, ha detto di voler esplorare i pericoli della religione e quanto patriarcale la chiesa sia stata, ed è tuttora, in molti modi. Se sei arrivato alla fine dei sette episodi della serie, hai sicuramente delle domande. Vi diciamo tutto sul Fine della prima stagione di Sotto lo stendardo del cielo!

Spiegazione del finale della prima stagione di Under the Banner of Heaven!

Al Fine della prima stagione di Under The Banner of Heaven, grazie a Chip e Ricky, Pyre e Bill scoprono che Ron e Dan sono in un casinò a Reno. Gli investigatori individuano il casinò, guardano i video di sicurezza del luogo e si rendono conto che i due fratelli si trovano da qualche parte nel casinò. Pyre arriva alla sala macchine del casinò ed entra nella stanza sentendo dei rumori. Viene a sapere che le persone vengono spesso in questo posto.

Non ci vuole molto perché Pyre perquisisca il gabinetto e trovi lì Ron e Dan, il fratello maggiore che cerca di uccidere il secondo. Prima che Ron possa uccidere Dan, Pyre e altri ufficiali arrestano i due assassini. L’arresto di Ron e Dan pone fine anche al loro desiderio di uccidere altri come parte della commovente rivoluzione.

Leggi  perché il capolavoro di Alan Moore è ancora insuperabile?

Secondo le credenze mormoni, può esserci un solo profeta e Ron crede che chiunque sfidi l’autorità dell ‘”uno” debba perire. Pensa che il potere di Dan ostacoli il suo vero potere e la sua profezia. Così, Ron decide di uccidere suo fratello in modo da proclamarsi il vero profeta dei Mormoni. L’intervento del detective Pyre salva la vita di Dan prima che Ron possa uccidere suo fratello per essere “il potente e forte”.

Anche se Pyre rimane un mormone per il bene della sua famiglia, non può più seguire la fede come faceva prima degli omicidi di Brenda ed Erica. Dopo aver completato le indagini, Pyre torna a casa e incoraggia una delle sue figlie a pregare ed esprimere gratitudine al Padre celeste. Tuttavia, lo stesso Pyre smette anche di credere che il mondo sia un miracolo progettato da Dio.

Pyre si allontana lentamente dalla sua fede mormone piuttosto che tentare di staccarsene immediatamente. È consapevole che la sua vita familiare, come marito e padre, ne risentirà se cercherà di dichiararsi non credente. Può quindi continuare a porsi domande senza rinunciare alla sua fede.

Lascia un commento