fbpx

un trailer finale selvaggio per il film horror di Jordan Peele

Il trailer finale del nuovo film di Jordan Peele, Boorivela molto di più, prima della sua uscita quest’estate.

Sembra lontano il tempo in cui Jordan Peele era conosciuto solo per essere uno dei (migliori) comici di Commedia centralecon il suo compagno Keegan-Michael Key. uscire, il suo primo lungometraggio, dopo aver suscitato il più stupefacente scalpore nel mondo del cinema horror, da allora si è affermato completamente e senza grandi difficoltà come uno dei registi più interessanti del genere. Dopo Noiche aveva trasformato il saggio, eccoci tutti sospesi in attesa del suo nuovo film, Boodall’uscita del suo misterioso primo poster.

Il tempo (e la pubblicità) ha fatto il suo dovere e da allora il mistero è stato chiarito. Ogni trailer o teaser ha rivelato qualcosa in più, senza perdere la nostra infinita curiosità sulla vera posta in gioco del film, il cineasta non ha risparmiato sorprese sin dal suo esordio al cinema. Tuttavia, impariamo ancora di più (forse un po’ troppo) in il trailer finale, appena rivelato, di No, che dura non meno di 3 minuti.

A conferma di quanto avevamo potuto scoprire nell’ultimo teaser del film horror e che potevamo intuire prima, Boo vende esplicitamente bene come un film sugli alieni, liberando il cielo dalla sua inquietante nuvola per mostrarci invece il suo molto vendicativo disco volante. Tutti i fenomeni spaventosi sono dispiegati lì nella prima parte del trailer per poi rivelarci ciò che dovrebbe costituire una parte importante del film: la caccia agli UFO.

Con un’atmosfera più leggera e comica, i protagonisti fanno appello al personaggio di Michael Wincott per filmare quella che loro stessi hanno intuito essere una presenza extraterrestre (vale a dire se il segreto non è più ben custodito). Quindi si confrontano frontalmente con quella che sembra essere la fonte di tutto il presunto tumulto e terrore del film. Un approccio sicuramente diverso da quello che avevamo potuto osservare prima, nonché un misto di tono piuttosto gradevole, ma in contrasto con la promozione del film fino ad ora.

Leggi  Il film horror di Jordan Peele promette di essere (molto) spettacolare

No: foto, Steven YeunNon guardare in alto.

Torna con Daniel Kaluuya (uscire), nei panni di un allevatore di fronte alla strana nuvola, Jordan Peele potrà regalarci nuove emozioni grazie a Boo ? Ci auguriamo di sì e anche se siamo meno disarmati di prima (almeno per chi ha seguito tutta la promozione del film) su ciò che vedremo nel film, non abbiamo dubbi che una scena di successo riuscirà sempre a colpire il segno, anche dove pensi di essere già preparato. Senza contare che possiamo credere anche ad alcuni richiami o trucchi pubblicitari, per distoglierci dalle vere forze nascoste dell’opera.

Infine, Boo sarà l’occasione per fare un passo indietro rispetto a questa prima trilogia di angoscia offerta da Jordan Peele, e per decidere se sì o no, il ritorno di un grande cinema horror è ben racchiuso nella sua filmografia già in questo momento entusiasmante. Visita, per saperne di più, dal 10 agosto nei nostri teatri.

Lascia un commento