fbpx

un sequel sarebbe possibile secondo il creatore della serie

La serie gode ancora di una certa popolarità nonostante sia stata completata due anni fa vichinghi potrebbe tornare.

Basato sulla vera storia del vichingo Ragnar Lothbrok e dei suoi discendenti, vichinghi si è affermata durante le sue sei stagioni come una serie leggendaria, forte nelle sue figure epiche e brutali. Dopo il 2020 e la sua conclusione, abbiamo quasi voltato pagina di una bellissima componente televisiva, prima che il suo spin-off venisse prodotto quasi subito Vichinghi Valhalla di cui ci aspettiamo la stagione 2 dopo una stagione 1 poco brillante su Netflix.

Il creatore della serie originale, Michael Hirst – che non ha continuato l’avventura nello spin-off – rimane piuttosto nostalgico per i suoi personaggi. L’umore è ancora quello dei guerrieri norreni in questi giorni (Il nordico Al cinema, Assassin’s Creed Valhalla nel videogioco o Vinland Saga nel manga) e la passione ancora presente tra i fan di vichinghi, si è rivelato pensando al suo ritorno.

Sono una leggenda

Infatti, durante un’intervista con primaMichael Hirst ha persino parlato di considerare ora di riportare alcuni dei suoi personaggi in un nuovo progetto:

“Mi mancano Ragnar e i suoi figli. Sono come amici. Ho vissuto con loro per così tanto tempo… Ogni mattina, quando entro nel mio ufficio, è come se dovessi scoprire cosa sta succedendo. facendo… Quindi è possibile che ci rivedremo presto… Lo dico così… Ma è possibile, al momento sto valutando un progetto con alcuni dei personaggi [de Vikings] chi sarebbe tornato…”

Vichinghi: foto, Travis Fimmel, Gustaf SkarsgårdTorna perché stiamo tornando

Nulla di ufficialmente annunciato ancora, ma un franco entusiasmo di Michael Hirst è chiaramente visibile. Molto commosso dal riconoscimento che i fan ancora gli danno, vede ancora il potenziale della serie:

Leggi  Christian Bale vuole essere di nuovo Batman se Christopher Nolan decide di continuare la saga

“È fantastico che le persone siano ancora così appassionate dei Vichinghi. Quando sono venuto a Lille, per il festival Series Mania lo scorso marzo, sono stato seguito per le strade da una folla di persone! Questa è la prima volta che mi succede! Non capivo perché: “Sono solo l’autore della serie, lo sai…” Ma mi hanno risposto: “No, no, sei il signor Vichinghi!” Dopotutto è una cosa ancora viva…”

Hirst spalanca così le porte per continuare l’epopea Vichinghi, magari accanto allo spin-off o dopo di esso. Resta da vedere se non finiremo per overdose di Vikings a forza di vederli invadere i nostri schermi.

Lascia un commento