fbpx

‘Un posto in paradiso’, una serie emozionante per chi si perde ‘This is Us’

È difficile determinare l’esatto punto di svolta, ma c’è stato un momento in cui è stato deciso il sentimentale nella narrativa audiovisiva era un attributo negativo. Forse ha a che fare con i fardelli di una cultura eteropatriarcale che associa la sensibilità al genere femminile e, quindi, ha bisogno di prendere le distanze, ma questo è un argomento per un altro giorno.

stringhe come Questi siamo noi Sono stati sminuiti e descritti come manipolatori perché hanno commosso i loro spettatori. Coloro che condividono questo pensiero diranno lo stesso di un posto in paradisola premiere di Apple TV +, e continueranno per la loro strada, ma chi sente la mancanza della catarsi liberatoria vissuta con la famiglia Pearson avrà trovato ciò di cui aveva bisogno.

Basato sull’omonimo romanzo di Anna Napolitanoquesta storia segue Edward (Colin O’Brien), un ragazzo di 12 anni che non è a suo agio con i cambiamenti. Quando crede che la cosa peggiore che possa capitargli sia di doversi trasferire a New York, e che suo fratello maggiore smetterà di studiare con lui a casa per entrare al liceo, l’aereo su cui viaggia tutta la sua famiglia si schianta, lasciandogli un orfano e come unico sopravvissuto a una grande tragedia.

I parenti di coloro che sono morti nell’incidente aereo di ‘Un posto nel cielo’

Mentre si sta riprendendo dalle sue ferite fisiche e psicologiche, Edward si trasferisce da sua zia e suo zio (Taylor Schilling e Carter Hudson) al di fuori di New York. Sua zia Lacey piange la morte di sua sorella, un dolore che si aggiunge al trauma di molteplici tentativi di gravidanza che si sono conclusi con aborti spontanei. Come lei, gli altri parenti di coloro che sono morti nell’incidente (tra cui Connie Britton e il poco conosciuto anna uzele) sperimenteranno anche il proprio lutto. Molti di loro coincideranno in un gruppo di terapia.

Leggi  Chris Hemsworth annuncia che si ritirerà dal cinema dopo aver scoperto di essere ad alto rischio di contrarre il morbo di Alzheimer

[Así se hizo el final de ‘This is Us’, un adiós inolvidable que marca el fin de una era]

Edward, soprannominato dai media come il “ragazzo miracoloso”Non capisce perché tutti pensano che sia fortunato ad essere sopravvissuto quando lui sente il contrario. In seguito, si sentirà travolto dal diluvio di lettere di sconosciuti che gli scrivono per sfogarsi e condividere la loro esperienza, lettere che iniziano sempre con “Dear Edward”, titolo del romanzo e della serie in inglese.

Connie Britton in

Connie Britton in “Un posto in paradiso”

Jason Katims sembra la scelta naturale e perfetta per adattare questa storia di sopravvivenza, gestione del dolore, resilienza e connessione umana. Dopotutto, era già un esperto nel commuovere gli spettatori anni prima Questi siamo noi con stringhe come Luci notturne del venerdì E Genitorialità.

un posto in paradiso non raggiunge il livello di qualità di nessuno di questi tre riferimenti in questa stagione, ma è a rifugio emotivo sicuroquello stimolo esterno che è necessario per far emergere le lacrime liberatrici quando la vita è in salita.

‘A Place in Heaven’ è disponibile su Apple TV+.

Lascia un commento