fbpx

un nuovo adattamento arriva dopo il film di Tim Burton

Più di 20 anni dopo il grande film di Tim Burton, un nuovo adattamento di cavo assonnato è in preparazione.

Mentre un teaser di mercoledì svelato di recente il ritorno della Famiglia Addams su Netflix, l’occasione per tuffarsi nuovamente nella filmografia di Tim Burton è l’ideale. Fra Sweeney Todd, Alice nel paese delle meraviglie e La signorina Pellegrino e i bambini specialidire che gli ultimi film del cineasta americano non sono unanimi suona come un dolce eufemismo.

Tuttavia, negli anni ’80 e ’90, il ragazzo ci ha regalato un’incredibile collezione di bellissimi film. Tra questi, dopo l’emozionante Edward mani di forbice, sfida Batman e Ed Woodc’è Sleepy Hollow, La leggenda del cavaliere senza testa. Uno dei suoi più grandi film, ma non uno dei suoi più popolari, questo lungometraggio è un adattamento di un racconto di Washington Irving, che presto farà una nuova apparizione sul grande schermo.

“Tagliagli la testa!”

Infatti, secondo Scadenzala Paramount starebbe preparando un nuovo film cavo assonnato, questa volta diretto da Lindsey Beer. Sceneggiatore originale, Lindsey Beer sta muovendo i suoi primi passi nella regia da quando ha appena finito il suo primo lungometraggio. Sarà un prequel di Simetierreil romanzo scritto da Stephen King, già adattato nel 1989 e nel 2019.

Parallelamente a questo progetto, ha creato e presentato la serie L’ordine magico per Netflix, adattato dai fumetti di Mark Millar. Ha anche partecipato alla stesura del prossimo lungometraggio star Trek dalla Paramount, così come gli schizzi della sceneggiatura per un remake di Bambino e un film ciao Kitty (si si). Se non abbiamo ancora avuto l’opportunità di vedere com’è la produzione di Lindsey Beer, possiamo già ringraziare la sua capacità di adattamento che spazia dai film per bambini, all’opera di Stephen King, passando per il fantasy e la fantascienza.

Leggi  "Direi Shakira": la confessione molto sorprendente di Gerard Piqué sulla madre dei suoi figli

Sleepy Hollow: fototieni la testa sulle spalle

Per vedere come si tradurrà questa flessibilità cavo assonnato, il lungometraggio del 1999 si diverte già a destreggiarsi tra il terrore e un piacevolissimo umorismo nero. Ricordiamo che anche il romanzo di Irving sul cavaliere senza testa aveva il diritto, tra le altre cose, di farlo un moderno adattamento seriale, a un cortometraggio Disney e apparizioni televisive. Nell’attesa di saperne di più su questa nuova versione di cavo assonnatoricordiamo che la prima serie di Tim Burton sbarcherà su Netflix entro la fine del 2022.

Lascia un commento