fbpx

un massimo di mitologia (e ninja) nel resto della saga

In attesa dell’uscita nel 2023 dell’attesissimo John Wick: Capitolo 4il suo regista Chad Stahelski ci vende sogni e ci racconta il film.

Dopo aver speso una testa come attore nell’emozionante Matrix Resurrezionil’ex coordinatore degli stunt, diventato regista Chad Stahelski, ha prodotto l’ultimo puffy l’ammazzavampiri di Netflix, Turno diurno. Un grande piacere birichino in cui i vampiri contorsionisti si fanno esplodere in faccia con grandi colpi di fucile da Jamie Foxx, Dave Franco e Snoop Dogg (sì, sì).

Se il film è irregolare, traspare un amore per la lotta che attraversa il franchise che Stahelski ha co-creato alcuni anni fa e che continua ancora oggi, la saga John Wick. Avviato nel 2014 in collaborazione con David Leitch, l’universo John Wick intrattenimento rock hollywoodiano e ha rilanciato una moda per il cinema d’azione organico e stilizzato.

Il re di Itaca in azione

Una generosità che si ritrova tanto nella messa in scena nervosa del regista quanto nel ricco universo sviluppatosi dall’inizio della saga. Una mitologia che continuerà ad espandersi in una quarta parte che promette ancora di essere abbondante come nei film precedenti. In ogni caso, questo è ciò che il regista ha suggerito durante un’intervista varietà :

“Amo la mitologia e i miti. Non credo molto nella struttura in tre atti, almeno nei film di John Wick. Credo nella narrazione e nel lasciarla crescere a modo suo. Sai, abbiamo sempre progettato John Wick come un Ulisse. Quindi ci prendiamo il tempo per raccontare la sua storia. Finché non ci addormentiamo davanti ad esso, prenditi il ​​nostro tempo. Ma immagino che ci sia sempre un limite.

John Wick 3: Parabellum : Foto Keanu ReevesKeanu che si precipita nella stanza

Anzi, uno dei grandi punti di forza della saga John Wick è potersi prendere il tempo necessario per espandere il proprio universo, anche a costo di non dire quasi nulla durante l’intero lungometraggio e semplicemente trascrivere una tappa del viaggio del suo personaggio. Questo è il caso di Parabellum dove il protagonista combatte quasi solo per 2h11 e attraversa i diversi strati dell’universo creato da Derek Kolstad.

Leggi  lo spin-off su Negan e Maggie cambia titolo

È questa genuina generosità che rende questi film un intrattenimento prezioso e ricco, lasciando allo stesso tempo molto spazio a un grande e assillante delirio. La prova è quando varietà chiede a Chad Stahelski come pensa di rinnovare la sua saga dopo aver filmato i ninja in moto, a cui il regista risponde: “Con i ninja alla guida suppongo, non lo so. Si tratta sempre di ninja.”

John Wick: Parabellum: foto, Keanu ReevesQuando non vedi l’ora di scoprire John Wick 4

Grande storia mitologica che dispiega un intero universo o grande delirio di serie B? Forse entrambi ? Le scommesse sono chiuse, ma il fatto resta John Wick è tra i franchise più stimolanti in corso nel cinema americano. Come promemoria, John Wick: Capitolo 4 dovrebbe arrivare nei nostri cinema francesi il 22 marzo. Troveremo Keanu Reeves nel ruolo del protagonista mentre accoglierà nuovi arrivati ​​come, tra gli altri, Donnie Yen, Bill Skarsgård e Hiroyuki Sanada.

Lascia un commento