fbpx

Tutto ciò che devi ricordare su “Stranger Things” prima della premiere della stagione 4 su Netflix

Il 27 maggio, il volume 1 della tanto attesa serie sarà finalmente presentato in anteprima su Netflix Cose sconosciute 4un ritorno che tarda ad arrivare da quando gli episodi della serie creata dai fratelli Duffer sono stati rilasciati per l’ultima volta nell’estate del 2019. Guerre, pandemie e serie, molte serie, da allora hanno offuscato le nostre menti e quindi non Non perderti nessun dettaglio sul tuo ritorno in Hawkins, rivedremo da dove eravamo rimasti nella terza stagione della serie che beve di più e meglio dal cinema fantasy e giovanile degli anni ’80.

Dalla premiere della sua prima stagione il 15 luglio 2016, cose strane divenne rapidamente il grande fenomeno globale di cui Netflix aveva bisogno per fare delle piattaforme di streaming la nuova normalità dell’industria audiovisiva. Durante le sue tre stagioni, la produzione ha ricevuto 39 nomination agli Emmy, vincendo sette volte il premio più importante nel settore televisivo. Tutte e tre le stagioni finora trasmesse sono state nominate per un Emmy per la migliore serie drammatica.

cose strane ci porta negli anni ’80 per raccontarci una storia epica che inizia quando un ragazzo scompare senza lasciare traccia nella piccola città di Hawkins, nell’Indiana, nel 1983. Nella sua disperata ricerca, sono coinvolti sia i suoi amici, la sua famiglia che lo sceriffo locale. uno straordinario enigma: esperimenti top secret, terrificanti forze paranormali e una ragazza molto, molto rara…

Cosa è successo in “Stranger Things 3”

Starcourt è il nuovo palcoscenico principale di “Stranger Things 3”.

Hawkins, 1985. La città celebra l’apertura dello Starcourt Mall, un centro commerciale che diventa il nuovo hot spot della città. L’edificio (un cenno degli scrittori al boom di quei centri del tempo libero e del consumo sfrenato nell’America degli anni ’80) in realtà non è altro che la copertura di una base di ricerca russa segreta in cui il primo portale del mondo capovolto nel Stati Uniti. In uno degli episodi, un personaggio sovietico spiega come in Russia ci siano più porte per l’altro mondo, ma nessuna è potente come quella di Hawkins.

Quando Steve, Dustin, Erica e Robin scoprono la verità, lo dicono a Hopper. Il vecchio sceriffo escogita un piano con Joyce e Murray per entrare nella base e disabilitare la macchina. Nel frattempo, il centro commerciale finisce per diventare il teatro della battaglia soprannaturale tra il Mind Flayer, tornato nella serie come la grande minaccia di Hawkins, e il gruppo di amici guidati da un Undici che ha perso i suoi poteri.

In Cose sconosciute 3 la banda cresce grazie a Erica, la sorellina intelligente e attitudine di Lucas; Robin, il collega di Steve al centro commerciale che finisce per rivelare all’adolescente che non può ricambiare il suo interesse romantico perché anche a lei piacciono le ragazze, e Murray, il teorico della cospirazione cittadina che diventa un alleato inaspettato quando Joyce e Hopper si rendono conto che ho bisogno di qualcuno che parli russo.

Billy trascorre la stagione posseduto dal Mind Flayer.

Billy trascorre la stagione posseduto dal Mind Flayer.

Per tutta la stagione, gli amici sospettano che Dustin abbia inventato l’esistenza di Suzie, la ragazza con cui ha dormito al campo, ma il culmine della stagione ha un asso nella manica: l’interpretazione da parte dei nuovi amanti dell’iconica canzone di The Neverending Story tramite il walkie-talkie svolge un ruolo fondamentale nel neutralizzare la minaccia.

Mentre Eleven sta per mordere la polvere davanti al temibile cattivo, uno degli abitanti di Hawkins parassitato dal Mind Flayer si ribella e impedisce che la figlia di Hopper venga uccisa. È Billy, il fratello canaglia e sfacciato di Max, si riscatta sacrificandosi dopo essersi connesso mentalmente con Eleven e aver condiviso un felice ricordo della loro infanzia insieme.

Dopo aver trascorso l’intera stagione posseduto dalla creatura soprannaturale, l’adolescente si aggrappa alla sua ritrovata umanità e dà a sua sorella e alla sua compagnia la possibilità di guadagnare il tempo necessario alla liquidazione della creatura. Sfortunatamente, il mostro si vendica del tradimento conficcando uno dei suoi tentacoli nel cuore di Billy.

Quei minuti di smarrimento vengono utilizzati da Joyce per chiudere una porta sul mondo capovolto che i cattivi avevano aperto in uno degli edifici sotterranei russi della città grazie a una potente macchina. Il problema è che è necessario un nuovo sacrificio e Hopper sembra essere una vittima collaterale della potente arma attivata dal suo amico e potenziale interesse romantico.

Hopper muore (o no) alla fine di

Hopper muore (o no) alla fine di “Stranger Things 3”.

L’ultima volta che vediamo i personaggi stanno affrontando nel miglior modo possibile le conseguenze dell’ennesima battaglia contro le forze oscure che sta per spazzare via Hawkins dalla mappa. Joyce, Will e Jonathan salutano i loro amici e lasciano l’Indiana alla ricerca di una nuova casa e di un luogo che non ricordi loro tutte le tragedie che hanno vissuto negli ultimi anni.

Con loro lascia un Undici che, tre mesi dopo la sua morte, è ancora traumatizzato dall’assenza di Hopper. In uno dei momenti più emozionanti della serie, vediamo come la voce fuori campo dello sceriffo dice addio a sua figlia attraverso una lettera che aveva scritto per preparare una difficile conversazione con Eleven.

La scena dopo i titoli di coda ha alimentato le speranze dei fan portandoci in una prigione russa situata nella penisola di Kamchatka. Due guardie passano davanti ad alcune celle per portare un prigioniero verso una destinazione incerta. Uno si avvicina a una delle porte finché il suo compagno non gli dice “no, non l’americano”. mesi dopo l’emissione di cose stranei fratelli Duffer con cui Hopper viveva.

Leggi  The Man Who Fell to Earth Stagione 2: quale data di uscita?

Il modo in cui Hooper si riunirà (se non del tutto) con Undici e i suoi vecchi amici è uno dei misteri a cui i nuovi episodi devono rispondere. Non è l’unico: in quello stesso epilogo scopriamo che i russi stanno per vedere di persona i poteri del demogorgone. Ecco com’è! Ci sono due teorie nell’aria: o il grande cattivo che Eleven ha distrutto alla fine della prima stagione di Stranger Things è ancora vivo o un altro membro della sua specie sta per farsi suo.

La partenza dei Byers mette a rischio il futuro della relazione romantica tra Mike ed Eleven da un lato, e Nancy e Jonathan dall’altro. Riusciranno a superare la distanza? In Hawkins, il corteggiamento tra Lucas e Max può risentire della morte del fratello maggiore, un giovane con il quale ha avuto una relazione spiacevole ma che si è sacrificato all’ultimo momento per salvare Undici e le sue amiche.

Un’altra delle grandi incognite che ci lascia il gran finale di Stranger Things è il futuro dei poteri della ragazza. È pronta per una vita in cui è solo un’altra ragazza normale? Tutte queste domande e tante altre stanno per trovare risposta con la premiere dei nuovi capitoli del fenomeno globale Netflix.

Il trailer di “Stranger Things 4”.


Di cosa parla ‘Stranger Things 4’?

Con un cenno a una delle frasi più eterne del cinema (“Non siamo più in Kansas”, di Il mago di Oz), cose strane ha confermato che, per la prima volta nella sua storia, le trame sarebbero uscite dalla città immaginaria dell’Indiana che ospita gli orrori della serie Netflix. Sono passati sei mesi dalla battaglia di Starcourt, che ha portato terrore e distruzione ad Hawkins. La banda di amici si scioglie per la prima volta e tutti cercano di riprendersi nonostante i problemi a scuola. In questo momento in cui si sentono così vulnerabili, sorge una nuova terrificante minaccia soprannaturale, un mistero che, se risolto, porrebbe fine agli orrori del mondo sottosopra.

Personaggi della nuova stagione 4

Nuovi attori di 'Stranger Things'.

Nuovi attori di ‘Stranger Things’.

Netflix

Nella quarta stagione di cose strane Millie Bobby Brown (Eleven), Noah Schnapp (Will), Finn Wolfhard (Mike), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb McLaughin (Lucas), Winona Ryder (Joyce), Sadie Sink (Max), Charlie Heaton (Jonathan), Natalia Dyer (Nancy), Maya Hawke (Robin) e David Harbour (Hopper), ma ci saranno anche numerosi acquisti nei prossimi episodi.

Tre di loro (Jamie Campbell Bower, Eduardo Franco Y Giuseppe Quinn) entrano a far parte del cast regolare della serie. Considerando la devozione dei Duffer Brothers al cinema degli anni ’80, sarà divertente vedere cosa faranno con Robert EnglundL’indimenticabile Freddy Kruegerl’assassino della saga Incubo in Elm Street.

Jamie Campbell Bower (La saga di Twilight) è Peter Ballard, un uomo di buon cuore che lavora come paramedico in un ospedale psichiatrico. Stanco della brutalità a cui assiste ogni giorno, sarà in grado di fare qualcosa al riguardo?

Edoardo Frank (super nerd) è Argyle, il nuovo migliore amico di Jonathan, un drogato amante del divertimento che consegna con orgoglio deliziose pizze per Surfer Boy Pizza.

Giuseppe Quinn (Caterina la Grande) è Eddie Munson, un audace lavoratore metalmeccanico degli anni ’80 che gestisce l’Hellfire Club, il club ufficiale di D&D della scuola Hawkins. Odiato da coloro che non lo capiscono e amato da coloro che lo capiscono, Eddie si ritroverà nel terrificante epicentro del mistero di questa stagione.

Sherman Augusto (Mondo occidentale) è il tenente colonnello Sullivan. Un uomo intelligente e senza fronzoli che pensa di sapere come porre fine al male in Hawkins una volta per tutte…

colorante per muratore (I Goldberg) è Jason Carver. Jason sembra avere tutto… È bello, ricco, una star dello sport e esce con la ragazza più popolare della scuola. Ma quando un nuovo male minaccia Hawkins, il mondo perfetto di Jason inizia a svelarsi…

Nikola Djuricko (Nella terra del sangue e del miele) è la vita di Yuri, uno squallido e imprevedibile contrabbandiere russo che ama le battute stupide, i contanti e il burro di arachidi croccante.

Robert Englund (Incubo in Elm Street) è Victor Creel, un uomo disturbato e intimidatorio che è stato ricoverato in un ospedale psichiatrico dopo aver commesso un terribile omicidio negli anni ’50.

Tom Wlaschiha (Game of Thrones) è Dimitri, una guardia carceraria russa che fa amicizia con Hopper. Dimitri è intelligente, astuto e affascinante, ma ci si può fidare di lui?

I primi sette episodi di “Stranger Things 4” verranno presentati in anteprima il 27 maggio su Netflix. I restanti due arriveranno il 1 luglio. I tre dread precedenti sono già disponibili.

Lascia un commento