fbpx

Tutto ciò che devi ricordare su “Avatar” prima di tuffarti nel sequel “Il senso dell’acqua”

Dopo 13 anni di attesa, oggi finalmente apre Avatar: Il senso dell’acquail tanto atteso sequel con cui James Cameron torna a Pandora per incontrare la famiglia Sully e tuffarsi sott’acqua.

Tuttavia, il passare del tempo ha intaccato il ricordo del primo film e, a meno che gli spettatori non abbiano deciso di rivedere la produzione del 2009 -disponibile su Disney+-, potrebbero non ricordare tutti i dettagli prima di vedere la seconda parte.

Per questo motivo, passiamo in rassegna cosa sono i punti più importanti di Avatari momenti chiave e le cose che dobbiamo tenere in considerazione prima di vedere il suo sequel sul grande schermo.

[Crítica: ‘Avatar: El sentido del agua’, un espectáculo sin precedentes que merece los 13 años de espera]

L’arrivo degli umani su Pandora

Ancora da ‘Avatar’ (2009).

L’anno è il 2154 e gli esseri umani hanno già esaurito tutte le risorse naturali della Terra. È qui che sorge il conflitto principale del film, quando un gruppo chiamato Resource Development Administration (RDA) deve compiere la missione di estrarre il minerale unobtaniumuna risorsa molto interessante che può essere trovata su Pandora.

Lì vivono i Na’vi, degli esseri blu con una coda simile a quella dei felini che misurano circa 3 metri di altezza. Il film mostra uno dei clan che vive nella giungla, mentre altri vivono in altre parti del pianeta.

La loro pace e libertà saranno minacciate quando la RDA scoprirà una fonte inesauribile del minerale che stanno cercando, situata sotto un albero che i Na’vi considerano sacro. Gli umani della RDA faranno di tutto per ottenere questo minerale, anche se ciò significa devastare tutto ciò che incontrano sul loro cammino.

Jake Sully, il protagonista della storia

Jake Sulli in

Una volta inserito nel contesto, il film introduce Jake (Sam Worthington), Il protagonista della storia. È un ex marine paralizzato dalla vita in giù dopo il combattimento sulla Terra e quando suo fratello gemello Tommy, uno scienziato, muore inaspettatamente, viene reclutato dalla RDA per prendere il suo posto su Pandora.

L’atmosfera del pianeta è tossica per gli esseri umani, quindi gli scienziati della Terra hanno combinato il DNA umano e Na’vi per creare cloni di Na’vi per spostarsi tra di loro in quelli che hanno chiamato avatar.

Leggi  "La fine di 'The Walking Dead' sarà come la fine di un'era"

È necessario che Jake vada su Pandora, perché il suo DNA corrisponde a quello di suo fratello e può usare il suo avatar per visitare i Na’vi. Attraverso la tecnologia, Jake può abitare il corpo di uno degli esseri blu e camminare di nuovo, ma l’esperienza migliore sarà quando incontrerà i veri Na’vi e Neytiri (Zoe Saldana), uno degli abitanti del clan.

Finirà per innamorarsi di lei e sarà costretto a scegliere tra la missione affidatagli o il poter mettere su famiglia con lei e restare a Pandora.

[Jon Landau, productor de ‘Avatar’: “El 3D bien hecho provoca una respuesta más visceral a la acción”]

il punto fermo

'Avatar'.

Nel conflitto finale tra gli umani ei Na’vi, la fauna selvatica di Pandora è in pericolo, ma nonostante tutti i tentativi, alla fine gli umani vengono cacciati dal pianeta.

Jake ha lavorato per la RDA, ma finirà per unirsi ai Na’vi per combattere contro gli umani e, soprattutto, contro il colonnello Miles Quaritch (Stephen Lang), il grande cattivo della storia. Dopo averlo combattuto, Jake diventa permanentemente legato al suo avatar.

tempo di ritorno più tardi


Ambientato più di un decennio dopo gli eventi del primo film, Avatar: Il senso dell’acqua riprende la storia della famiglia Sully, composta da Jake, Neytiri e i loro figli. Il pubblico vedrà quali sono i problemi che li perseguitano questa volta e come riusciranno a stare al sicuro, così come scopri di più sulla parte sottomarina di Pandora e altri clan che lo abitano.

Tuttavia, uno dei dettagli più importanti del ritorno di James Cameron sul pianeta e che ha attirato l’attenzione dei fan è il ritorno del medico Grazia Agostino (Sigourney Weaver), una scienziata che ha trascorso anni a lavorare con i Na’vi e la RDA su Project Avatar. Il personaggio ha avuto una triste fine nella prima parte, ma l’attrice riprenderà il suo ruolo nel sequel.

Lascia un commento