fbpx

Tutto ciò che devi ricordare prima di guardare la stagione 4 su HBO Max

Lunedì 27 il quarta stagione di Mondo occidentale su HBO Max poi una pausa di due anni. Anche se ogni volta che una serie ritorna dopo una lunga pausa ci perdiamo una recensione, sembra ancora più necessario a promemoria dettagliato in questo caso particolare, perché è molto difficile tenere traccia di chi è ancora vivo, chi è umano o ospite, e la cui coscienza è impiantata.

La terza stagione è stata ambientata nel 2053, tre mesi dopo il massacro di Westworld del secondo finale, e tutta l’azione si è svolta nel mondo reale. Tuttavia, la prima apparizione di Maeve ci ha rivelato che i parchi possono anche essere simulati. A far parte del cast di questa puntata c’è Aaron Paul, nel ruolo di Caleb, e Vincent Cassel, che interpretava Serac.

Al termine della consegna, il La Dolores originale è stata rimossa, Maeve e Caleb lavorano insieme, Bernard scopre di poter attingere a The Sublime e William viene attaccato da una versione di se stesso creata da Charlotte, che ha il laboratorio di Delos a tutto gas per vendicarsi della razza umana. Se dopo questo ci sono cose che ti suonano familiari, ma hai ancora dei dubbi, rinfreschiamoci la memoria rivedendo cosa è successo con ogni personaggio.

dolori

La fine di Dolores Abernathy

Alla fine della puntata precedente, Dolores è riuscita a fuggire con cinque unità di controllo (oltre alla sua). Sebbene inizialmente pensassimo che provenissero da altri host, in realtà lo erano copie della propria coscienzae durante la stagione scopriamo che sono stati impiantati nei corpi ospiti di Charlotte, Musashi, Connels, Lawrence e Bernard.

Nel suo viaggio la seguiamo insieme a lei nuovo alleato, Caleb, eseguendo un piano elaborato per accedere e controllare l’intelligenza artificiale avanzata di Serac Rehoboam, che non è solo predittiva, ma ha anche il controllo sul comportamento di tutti gli esseri umani che dettano il loro futuro. Quando finalmente ottengono l’accesso, inviano la previsione personale di ogni essere umano al proprio telefono cellulare provocando il caos nelle strade.

Dolores e Caleb arrivano al Serac Reeducation Center in Messico e trovano Solomon, un predecessore di Rehoboam costruito dal fratello di Serac. Dolores convince Solomon ad aiutarli a sbarazzarsi di Serac e l’IA passa a Caleb a dispositivo che gli permette di controllare Roboamo.

Dopo diversi andirivieni, nel tratto finale dell’ultimo episodio, quando la coscienza di Dolores viene cancellata da Roboamo per ordine di Serac (verificando che non ha la chiave dei dati del parco), ha una conversazione virtuale con Maeve, in cui spiega che voleva davvero salvare l’umanità, non distruggerla. La coscienza di Dolores viene cancellata definitivamente.ma il suo sacrificio non è stato vano, perché convince Maeve a continuare la sua missione e ispira Caleb a distruggere Roboamo.

Maeve

Maeve pronta ad affrontare Serac

Maeve pronta ad affrontare Serac

Maeve ha iniziato la stagione intrappolata in un simulazione del mondo di guerra, un parco nell’Europa occupata dai nazisti negli anni 40. È stata poi svegliata nel mondo reale da Serac, che le dice che Dolores è una minaccia e le chiede di catturarla. In cambio, le promette che potrà aiutarla a riunirsi con sua figlia nella Valle dell’Aldilà.

Serac aveva un dispositivo con cui poteva controllarla e seguì i suoi ordini per un po’, durante il quale scoprì che Dolores aveva impiantato la sua coscienza in altri ospiti. Quando si rende conto che Serac non ha né l’intenzione né la capacità di mandarla al Sublime, usa i suoi poteri per connettersi ad altre intelligenze artificiali e controlla che Rebohoam controlli anche Serac. Dopo la conversazione con Dolores, accoltella Serac e lo lascia morto.

Caleb

Caleb e Maeve nella loro nuova alleanza

Caleb e Maeve nella loro nuova alleanza

Grazie a Dolores, ha appreso che la sua vita era stata dettata sin dall’inizio dal supercomputer Rehoboam. Arrivato al Serac Reeducation Center, scopre di essere stato uno degli outlier che sono stati rieducati con successo, che lui e il suo vecchio amico Francis erano mercenari usati per abbattere i nemici di Roboamo e che l’IA gli ha fatto uccidere il suo stesso amico quando non gli serviva più.

Leggi  Spiegazione della connessione Vecna ​​e Mind Flayer!

Ha visto Dolores morire dopo che lei gli aveva dato il controllo del Roboamo. Caleb ordina all’IA di cancellarsi, restituendo il libero arbitrio a persone e Host allo stesso modo. Alla fine della stagione è con Maeve che guarda il mondo in fiamme come nell’ultima scena di Club di combattimento.

Bernardo

Bernard nelle scene post-crediti del finale di stagione

Bernard nelle scene post-crediti del finale di stagione

In questa stagione, Bernard condivide la trama con Stubbs, che salva dai resti del parco e lo programma per proteggerlo. Come Maeve, anche lei crede che Dolores sia in cerca di vendetta e cerchi di fermare il suo piano. Per fare questo, individuano William, che trovano in un istituto psichiatrico che combatte nella sua mente contro diverse versioni di se stesso, e lo liberano. Due episodi dopo, vengono attaccati da lui, ma riescono a scappare.

nell’ultimo episodio si rende conto che Dolores gli aveva dato la chiave del Sublime, e mentre si trova in una stanza d’albergo con Stubbs, si collega al dispositivo nella valigetta che Lawrence gli aveva dato (insieme all’indirizzo della moglie di Arnold, che aveva visitato in precedenza). Nella seconda scena post-crediti del finale di stagione, lo vediamo nella stessa stanza, collegato al dispositivo e coperto da uno spesso strato di polvere.

William

Lo incontriamo di nuovo quando Bernard e Stubbs vanno a cercarlo in manicomio, poi lui li affronta e nella scena post-crediti di fine terza stagione lo vediamo nella caserma Delos a Dubai. Lì affronta Charlotte, quando appare un altro ospite con il suo corpo vestito da Uomo in Nero e gli taglia la gola.

Carlotta

Charlotte e il nuovo Man in Black

Charlotte e il nuovo Man in Black

La vera Charlotte Hale è morta ed era la talpa che lavorava per Serac. Questa conduttrice è una copia di Dolores che dopo che i ricordi dell’originale Hale iniziano a mescolarsi con i suoi, Serac ordina che la sua famiglia venga uccisa e che la vera Dolores la abbandoni, si ribella e segue il proprio piano.

Nella scena dopo i titoli di coda, William viene apparentemente ucciso da una replica del suo corpo e vediamo che Charlotte ha il laboratorio di Delos che funziona a pieno regime. Il suo obiettivo, come ha detto a Dolores e William, è vendicarsi degli umani in modo che il mondo sia al sicuro per gli Host.

Cosa sappiamo della stagione 4


La dichiarazione di guerra di Charlotte, le simulazioni, un parco ambientato negli anni ’20, nuovi personaggi e il ritorno di altri è ciò che ci lascia il trailer di questa stagione, che ci mostra anche il Evan Rachel Woods nuovo personaggio. Jonathan Nolan ha assicurato che le Dolores che abbiamo seguito dalla prima stagione hanno cessato di esistere quando la sua mente è stata cancellata da Serac, ma come in Mondo occidentale la morte non significa la fine, ora torna con i capelli scuri e il nome Christina.

Ritornano anche Aaron Paul (Caleb), Jeffrey Wright (Bernard), Thandiwe Newton (Maeve), Tessa Thompson (Charlotte), Angela Sarafyan (Clementine), Luke Hemsworth (Stubbs) e parlando dei morti che non muoiono mai: Giacomo Marsden. Tra le novità del cast abbiamo Ariana De Bose (Vincitore dell’Oscar per Storia del lato ovest)Manny Montana, Daniel Wu e Aurora Perrineau.

La quarta stagione di “Westworld” debutterà il 27 giugno su HBO Max.

Lascia un commento