fbpx

The Terminal List Stagione 1: è basata su una storia vera?

Scopri se The Terminal List è basato su eventi reali su Amazon Prime Video!

L’elenco dei terminali è disponibile su Amazon Prime Video! Se volete sapere se la serie è ispirata a a storia vera, continuare a leggere! Chris Pratt ha trascorso la maggior parte degli ultimi otto anni abbandonando il personaggio di Parks e Andy Dwight di Rec per diventare una star d’azione dalla mascella squadrata ma gioviale. Per conoscere la spiegazione della fine della stagione 1, leggi questo.

Quindi è un po’ una sorpresa che il suo ritorno in televisione sia arrivato come un comandante SEAL molto serio e privo di memoria con una vendetta in mente. Basato sull’omonimo romanzo bestseller di Jack Carr, L’elenco dei terminali segue la storia di James Reece, un Navy SEAL il cui plotone cade in un’imboscata durante una missione segreta ad alto rischio. Se vuoi sapere se L’elenco dei terminali è ispirato a una storia verati diciamo tutto noi!

The Terminal List è ispirato a una storia vera?

No, The Terminal List non è basato su una storia vera., ma sembra avere alcuni elementi di realtà integrati nella sua narrativa. La serie Amazon Prime Video è l’adattamento web dell’omonimo romanzo pubblicato nel 2018 dall’autore Jack Carr. Carr è un ex Navy SEAL nella vita reale. Per scoprire quando uscirà la stagione 2, leggi questo.

Come Reece, era un cecchino arruolato SEAL prima di servire come caposquadra, comandante di truppa, comandante di unità operativa e comandante di plotone. Come cecchino SEAL, Carr si è specializzato in comunicazioni e intelligence. Durante i suoi vent’anni di servizio, Carr è stato schierato in Iraq, Afghanistan e nelle Filippine meridionali. Nel 2016, Carr ha lasciato la Marina e attualmente vive con sua moglie e i suoi figli a Park City, nello Utah.

Leggi  Harrison Ford va in terapia nella nuova serie dai creatori di "Ted Lasso"

Per prepararsi al suo ruolo, Pratt ha lavorato a stretto contatto con i veri Navy SEAL. In un’intervista del maggio 2022, DiGilio ha spiegato i ruoli che gli ex SEAL e altri veterani militari hanno svolto nello sviluppo della serie. I creatori hanno portato SEAL e altri veterani per la stanza degli sceneggiatori, consigli tecnici e acrobazie. Nella serie compaiono anche più di 25 attori con un background militare.

Ovviamente, i creatori di L’elenco dei terminali ha preso ispirazione dalla vita reale nel tentativo di raccontare un’autentica storia militare, ma alla fine, L’elenco dei terminali non si basa su una storia vera.

Lascia un commento