fbpx

‘The House of the Dragon’: ci sono due versioni di come Rhaenyra perde la verginità nei libri (ma nemmeno quella che vediamo nella serie HBO) – TV6 News

L’opera ‘Fuoco e sangue’ di George RR Martin affronta anche l’evento di cui tutti parlano dopo 1×04.

La casa del drago continua a sorprendere in ogni suo episodio, ma è stato l’ultimo uscito su HBO Max, ‘The Sea of ​​the Narrow King’ (1×04), il capitolo che sta suscitando più discussioni fino ad oggi. Il motivo, come potrebbe essere altrimenti, è stato il scena audace con Daemon e Rhaenyra Targaryenche da un lato ha soddisfatto i desideri di chi li ‘spediva’ fin dall’inizio e, dall’altro, ha portato in tavola le antiche usanze incestuose così normali nella casa potente ma che sono ancora difficili da digerire come spettatore.

Il quarto episodio della prima stagione di La casa del drago È il penultimo in cui vediamo Milly Alcock nei panni della Principessa e attuale erede al Trono di Spade, ma la scena con protagonista Matt Smith promette di rimanere a lungo nella retina degli spettatori. La sequenza in questione è stata così scandalosa per alcuni spettatori come lo è stata per il re stessoViserys I, che dopo aver appreso dell’incontro di sua figlia con Daemon ha temuto per la sua legittimità come erede e ha agito contro suo fratello.

Tuttavia, gli spettatori sanno che Rhaenyra non ha perso la verginità con suo zio, che dopo un momento torrido e sensuale in cui entrambi sono stati brevemente travolti dalla passione, l’ha lasciata sola. Tuttavia, quella notte Rhaenyra fece sesso con la sua guardia reale personale, Criston Cole (Fabien Frankel), che lei stessa ha sedotto dopo essere tornata dispettosa dal suo incontro con Daemon al bordello.

Le relazioni incestuose tra i membri della famiglia Targaryen non sono una novità nell’universo creato da George RR Martin, che, nel suo libro incentrato sulla potente casata fuoco e sangue, ha affrontato queste pratiche con totale naturalezza. Infatti, come materiale di partenza su cui si basa la nuova serie HBO, il libro parla anche di Rhaenyra e delle sue prime esperienze sessuali, anche se ciò che vi viene raccontato “accade” non in uno, ma in due modi molto diversi a quanto visto nello ‘spin-off’ di Game of Thrones.

Come riportato in fuoco e sangueci sono due versioni su come Rhaenyra Targaryen ha perso la verginità. Da un lato, la versione riportata da Septon Eustace, il quale sosteneva che, (1) Prima di compiere 16 anni, Rhaenyra perse la verginità con suo zio Daemon Targaryen, con il quale ha avuto un ottimo rapporto e ha trascorso ore a volare sui suoi draghi godendosi i suoi complimenti. Tuttavia, nell’opera di Martin c’è una seconda versione: quella raccontata dal giullare di corte, Mushroom, personaggio che non è stato introdotto nella serie HBO, e che afferma che, (2) Durante i loro incontri, Rhaenyra non ha perso la verginità con suo zio.

Leggi  Sandman: Cosa sta succedendo a John Dee? È morto ?

Sesso di Targaryen in ‘La casa del drago’: Milly Alcock descrive le riprese della scena di 1×04 di cui tutti parlano

Come sostiene la storia di questo personaggio, ciò che Daemon ha fatto con Rhaenyra è stato insegnarle alcune tecniche di seduzione e pratiche sessuali davvero esplicite – che ha messo in pratica con lui perché hanno davvero fatto sesso – in modo che potesse metterle in pratica con Criston Cole, di cui era davvero innamorata. Tuttavia, la giovane donna non finirebbe per dormire con la sua guardia reale secondo questa versioneanche se ci sono anche due versioni del motivo: la prima che l’ha rifiutata e la seconda che non ha voluto accettare la sua proposta di matrimonio prima di consumare perché era un cittadino comune.

Ciò che la serie omette completamente e che fa anche parte della versione Mushroom è che, dopo il suo disaccordo con Cole, una risentita Rhaenyra si è imbattuto in Harwin Strong, l’avvoltoio barbuto (Ryan Corr), e che il suo corteggiatore le ha fatto perdere la verginità in una forzata modo Un momento che, se fosse stato introdotto nella serie, non avrebbe adempiuto al l’intenzione dei creatori di evitare completamente di mostrare violenza sessuale.

Nonostante le differenze tra le due versioni e le differenze rispetto alla serie, il risultato è stato lo stesso: Daemon è finito per essere esiliato dal Re, destino che è toccato anche a lui nella serie. Per quanto riguarda il rapporto tra Rhaenyra e Criston, l’altro grande ‘shippeo’ dei fan di La casa del dragodovremo ancora vedere come si evolverà la sua cosa dopo gli eventi del quarto episodio.

Lascia un commento