fbpx

“The Handmaid’s Tale” spiega l’assenza di Emily, ma è un finale all’altezza dell’amato personaggio? – notizie di serie

La quinta stagione della fortunata serie ha già visto la luce su HBO Max con un doppio episodio in anteprima che lascia nell’aria il destino di due importanti personaggi e rileva l’assenza di un’altra figura chiave in Gilead.

Il racconto dell’ancella Ha appena pubblicato la sua quinta stagione su HBO Max e, con una sesta puntata già confermata che sarà quella che darà il tocco finale alla storia di giugno contro Gilead, non abbiamo dubbi che i 10 episodi davanti a noi promettono di portare l’azione al suo apice. La nuova stagione dell’acclamata serie con protagonista Elisabeth Moss andrà in onda settimanalmente, anche se, per il suo debutto, sono stati messi a disposizione degli abbonati due episodi: ‘Il mattino’ (5×01) Y ‘Balletto’ (5×02).

Due capitoli in anteprima che si sono salutati lasciando nell’aria il destino di due personaggi chiave ma, mentre la storia che resta da raccontare su entrambi sembra garantire la loro sopravvivenza, c’è un altro aspetto importante di Il racconto dell’ancella che sì non vedremo più: quello di Emily Malekinterpretato da Alexis Bledel fin dalla prima puntata e il cui definitivo allontanamento dalla serie è stato confermato lo scorso maggio.

“Dopo averci pensato molto, ho sentito che dovevo allontanarmi Il racconto dell’ancella proprio adesso”, Lo ha annunciato la stessa Bledel in una dichiarazione ripresa da vari media. “Sarò eternamente grato a Bruce Miller [el creador] per aver scritto queste scene così veritiere e rilevanti per Emily.” E questo è tutto. La quinta stagione della serie non avrebbe Bledel e, All’addio, non è stato rivelato molto di più sui motivi che avevano portato l’attrice ad andarsene senza dare la possibilità di sviluppare uno specifico addio al suo amato personaggio.

Quindi, l’assenza di Emily nella stagione 5 di Il racconto dell’ancella Doveva da spiegare senza la presenza del personaggio, compito che Miller ha affrontato nel primo episodio.

‘The Handmaid’s Tale’: la storia dietro il ‘nolite you bastardes carborundorum’

Leggi  Questa soundbar Samsung è un affare: quasi la metà del prezzo con l'offerta della serie Orange Days of PcComponentes - News

Essendo riuscita a fuggire da Gilead e dopo un po’ di tempo cercando di vivere come una donna libera in Canada e liberarsi dalla sua esperienza traumatica, ricorderete che l’ultima volta che abbiamo visto Emily nella stagione 4, la rabbia si era presa su di lei e lei aveva ha collaborato con June per uccidere il maggiore Waterford (Joseph Fiennes). Tuttavia, lungi dal suo coinvolgimento nella morte di Fred che ha portato a una stagione 5 dedicata all’esplorazione di altre sfaccettature del suo personaggio, la partenza di Bledel ha portato la serie a prendere un’altra svolta.Decisione per il futuro di Emily: tornare a Gilead per combattere come parte della Resistenza, ma dall’interno.

Una decisione che lascia aperte le porte al possibile ritorno del personaggio nel tratto finale definitivo della seriema cosa, si scopre abbastanza insoddisfacente per un personaggio a cui eravamo molto affezionati. Da un lato perché Emily, per quanto furiosa, non aveva voglia di immergersi nel luogo che l’ha traumatizzata per tutta la vita, ma, per farlo, ha lasciato la sua famiglia, con la quale aveva tanto lavorato per ricongiungersi . . Infatti, nell’episodio, quando June va a prendere Emily a casa sua, sua moglie Sylvia rivela di essere tornata a Gilead, di aver detto addio al telefono e di non aver detto niente al figlio Oliver.

hai reso giustizia Il racconto dell’ancella con il tuo personaggio più amato? Sicuramente non se è davvero l’ultimo che sappiamo su di lei, ma forse la mossa più pratica per lasciare una porta aperta per cambiare idea di Alexis Bledelche sicuramente ci mancherà molto nella quinta stagione.

Lascia un commento