fbpx

‘The Boys’, finale spettacolare ma irregolare di una stagione 3 straordinaria

I ragazzi ha chiuso la sua notevole stagione 3 regalando una di calce ed una di sabbia ai tuoi spettatori. Prossimo, parliamo con spoiler dall’ultimo episodio della serie stellare su Amazon Prime Video. Stai avvisato.

L’annuncio di un mese fa del rinnovo per una quarta puntata dell’adattamento della graphic novel di Garth Ennis e Darick Robertson ha confermato che la storia di questo gruppo di vigilanti anonimi e impotenti (fino a questa stagione, in cui il composto V temporaneo è cambiato le regole del gioco) che vogliono mettere al loro posto i supereroi che abusano dei loro poteri erano appena iniziati. L’ultimo episodio ha sottolineato quella sensazione. Con le sue piccole sfumature, tutto cambia in modo che tutto rimanga uguale un finale che ha dimenticato la satira e il cattivo sangue per concentrarsi sulla trama pura e semplice.

I conflitti tra genitori e figli hanno raggiunto un culmine che prometteva una soluzione alla persecuzione di Patriot da parte di Billy “the Butcher”, Hughie e il suo inaspettato alleato, Soldier Boy. La rivelazione che il cacciatore e la sua preda erano in realtà padre e figlio si è aggiunta alla lunga lista di conflitti familiari che hanno esplorato. Eric Kripke e la sua squadra.

Hughie e “Macellaio” in “I ragazzi”.

Video Amazon Prime

Riassumiamo: Patriota desidera ritrovare il padre che non ha mai avuto. Maternal Milk cerca disperatamente di calmare il suo desiderio di vendetta contro la persona responsabile della morte di gran parte della sua famiglia. “Macellaio” è così a causa degli abusi del padre e del successivo suicidio del fratellino. Annie ha scoperto in passato che l’unico motivo per cui ha i suoi poteri è perché i suoi genitori le hanno iniettato il Composto V. A-Train vuole essere un uomo migliore per la sua comunità e per il suo migliore amico, paralizzato su una sedia a causa di BlueHawk. Il ragazzo Ryan è combattuto tra il suo padre biologico, un mostro, e il suo padre adottivo, che non è nemmeno molto meglio.

La decisione di Ryan di abbracciare il lato oscuro e la delusione di Soldier Boy nei confronti di Patriot hanno segnato una fine tanto spettacolare quanto frustrante in termini narrativi. Otto episodi dopo I ragazzi è praticamente tornato nella casella di partenza. Quando l’intera trama ruota attorno al desiderio del resto dei personaggi di uccidere un personaggio (il desiderio comune di uccidere Patriot è l’unica cosa che ha tenuto unita la banda in una stagione in cui ognuno ha seguito la propria strada) e questo non si può morire per il bene della serie, abbiamo un potenziale problema tra le mani. L’interpretazione carismatica di Anthony Starr è allo stesso tempo una benedizione e una punizione.

Non è l’unica trama rimasta in un coitus interruptus nell’episodio finale. L’intera storia di Soldier Boy ruota attorno al suo desiderio di vendetta contro i suoi compagni di squadra, i responsabili di aver trascorso quarant’anni a svernare in Russia. Episodio dopo episodio, abbiamo assistito a come il personaggio cancellasse uno per uno i nomi della sua lista. Tutti tranne uno: Black Noir, piatto principale per il climax della stagione, uno dei grandi misteri dei 7 e l’unico traditore del cattivo interpretato da Jensen Ackles che il pubblico conosceva in anticipo.

“Black Noir” e Soldire Boy non si sono riuniti nel finale di stagione di “The Boys”.

La riunione dei vecchi alleati, uno dei momenti più attesi dei fuochi d’artificio finali, non è mai arrivata. Era prevedibile che Patriot avesse scelto suo padre invece del suo partner, ma è deludente che Soldier Boy non sia almeno sulla scena in quel momento. Almeno I ragazzi sì, ci ha sorpreso con un’alleanza temporanea tra Patriota e “Carnicero”. Vederli lavorare insieme è stato uno dei momenti più epici e inaspettati di questo tanto atteso finale.

Leggi  Quando si svolge la serie in ordine cronologico?

Durante la terza stagione, l’eroina precedentemente nota come Starlight era stata confermata come la vera alternativa morale a Patriot dopo che Hughie, il personaggio che rappresenta lo spettatore nell’universo della serie, aveva rivelato i suoi punti deboli prendendo volontariamente il composto temporaneo di V. per smettere di essere la damigella in difficoltà della funzione. La decisione di compromettere le motivazioni del giovane era stata una delle sue migliori idee. una serie che brilla particolarmente quando decide di ridere delle miserie del mondo testosterone, iperviolento e mascalzone che sembrava destinato a celebrare.

Purtroppo, l’ultimo episodio ha reso Annie un disservizio. La redenzione di Hughie, accettando finalmente che il potere – inteso in senso letterale – è nel suo partner e che nulla capita di essere salvato da una donna, non ha aiutato. Nonostante la grandiosità della messa in scena mentre assorbiva l’energia extra che il suo ragazzo le stava mandando dal retro, il grande momento di Annie è servito solo a stordire temporaneamente Soldier Boy.

Non vedremo mai più Annie con l'abito Starlight.

Non vedremo mai più Annie con l’abito Starlight.

Almeno la medaglia di aver finito con il vecchio supereroe è andata a Maeve, personaggio dimenticato per quasi tutta la stagione e che ha avuto il suo momento di gloria prima di lasciare la serie… per sempre? contro la prognosi, I ragazzi ha evitato di ricorrere al modello stanco di uccidere personaggi omosessuali di una serie quando si tratta di licenziare un’eroina che, nonostante abbia perso l’occhio, ha avuto la cosa più vicina a un lieto fine nella serie nichilista di Kripke.

Annie ritira definitivamente l’abito Starlight e diventa finalmente un membro ufficiale dei ragazzi. Victoria è la nuova aspirante vicepresidente degli Stati Uniti (con l’immancabile e suggestiva introduzione della Casa Bianca e del governo nell’universo della serie). Soldier Boy va in letargo fino a nuovo avviso. Maeve realizza finalmente il suo sogno di avere una vita senza poteri e lontana da Patriot. Ryan sceglie suo padre. “Butcher” scopre di avere tra i 12 e i 18 mesi di vita dopo aver abusato del complesso temporaneo V. L’amo più potente arriva, ancora una volta, con Patriota.

Vedere Patriot e Butcher lavorare insieme è uno dei grandi momenti del finale della terza stagione di

Vedere Patriot e Butcher lavorare insieme è uno dei grandi momenti del finale della terza stagione di “The Boys”.

Negli ultimi momenti della puntata, il leader dei 7 assiste a sorpresa a una manifestazione fascista in cui mostra per la prima volta il suo vero volto uccidendo brutalmente in pubblico un dissidente. Il gesto di approvazione del figlio e il momento in cui il personaggio si rende conto che i suoi seguaci abbracciano il suo lato più mostruoso si apre le porte per il personaggio per liberarsi dell’unica cosa che lo ha fermato fino ad ora: il bisogno disperato di avere l’approvazione degli altri.

I tempi bui sono avanti I ragazzi, ma è importante che i responsabili ricordino che la serie vola più in alto quanto più diventa critica, politica e satirica. Azione e trama sono importanti, ma il fenomeno Amazon Prime Video non dovrebbe mai dimenticare gli ingredienti che lo separano dalle storie Marvel e DC.

Le tre stagioni di “The Boys” possono essere viste esclusivamente su Amazon Prime Video.

Lascia un commento