fbpx

Surviving Summer Stagione 1: è ispirato a una storia vera?

Scopri se Surviving Summer Stagione 1 è stata ispirata da una storia vera!

Surviving Summer è disponibile su Netflix! Se lo vuoi sapere se Surviving Summer è ispirato a una storia vera, continuare a leggere! Mentre vediamo Ari Gibson fare surf, vediamo sua cugina, Summer Torres, a Brooklyn che fa skateboard con i suoi amici.

Summer e sua madre Margot sono in terapia e Margot deve decidere dove mandare sua figlia mentre è impegnata in un servizio fotografico in Medio Oriente. Entra in contatto con sua sorella Abbie, con la quale non parla da dieci anni, da quando ha lasciato l’Australia. Per scoprire quando uscirà la stagione 2, leggi questo.

Poiché Summer rifiuta di essere mandata dall’altra parte del mondo, la vediamo arrivare ed essere accolta calorosamente da Abbie, suo zio Thommo e la sua giovane cugina Honey. Ari sta partecipando alla sua prima competizione da quando si è infortunato un anno prima in un incidente in cui è quasi morto. Ha attacchi di panico, soprattutto quando è in presenza del suo amico e principale rivale, Marlon Souza. Marlon esce anche con Bodhi Mercer, per il quale Ari ha una grande cotta. Per conoscere la spiegazione della fine della stagione 1, leggi questo.

Summer è determinata a lasciare la cittadina di Shorehaven e tornare a New York il giorno successivo, ma vede Ari qualificarsi per la finale il giorno successivo dopo aver esitato all’inizio della stagione. Ma Bodhi invita Summer e Ari a una festa che sta organizzando con la sua amica Poppy Tetanui. Lì, Summer è un successo, ma Ari sguazza, geloso che Bodhi sia con Marlon. Probabilmente vorrai sapere con uno scenario del genere se Surviving Summer è ispirato a una storia vera, ti diciamo tutto noi!

Leggi  Da che età per i bambini su Disney Plus?

Surviving Summer è ispirato a una storia vera?

No, Surviving Summer non è basato su una storia vera. Sono stati i creatori della serie Josh Maplestone e Joanna Werner ad avere l’idea per questa serie drammatica familiare. Pertanto, con una solida esperienza alle spalle, il duo è stato in grado di tessere una trama unica incorporando diversi elementi realistici nella sceneggiatura.

Sopravvivere all’estate è un’altra serie drammatica per adolescenti che ha molto potenziale. L’aspetto del “raggiungere la maggiore età” della storia potrebbe sembrare un po’ banale, ma i creatori aggiungono alcuni elementi interessanti, unici e apparentemente realistici per mantenere la trama avvincente. Inoltre, la splendida cornice della costa australiana aiuta anche a dare una spinta alla serie.

Alcuni degli elementi della vita reale ritratti nella serie includono un’adolescente sfacciata e ribelle, la difficile relazione tra una madre e sua figlia, la spaventosa prospettiva di lasciare la casa per trasferirsi in una città straniera e vivere con estranei, stabilendosi in un posto nuovo , l’innamoramento e, ovviamente, la dinamica tra i membri del surf team.

In genere, Sopravvivere all’estate può incorporare diversi temi ed elementi realistici in tutta la sua trama, ma ciò non cambia il fatto che la trama e i personaggi della serie drammatica non provengono da un storia vera.

Lascia un commento