fbpx

‘Stranger Things’ modificherà un episodio del passato per risolvere una svista (e non è la prima volta che lo fanno!) – TV6 News

Era necessario sistemare un triste dettaglio su un personaggio importante, ma i creatori della fiction, Matt e Ross Duffer, hanno ammesso di aver già modificato e continueranno a modificare elementi della serie.

I creatori di cose strane Hanno messo tutta la carne alla griglia nella quarta stagione della serie Netflix e la cosa migliore è che il meglio deve ancora venire nel secondo volume che si apre sulla piattaforma venerdì 1 luglio. Tuttavia, la prima parte della nuova puntata della fiction contiene un “errore” che Matt e Ross Duffer hanno considerato abbastanza importante da modificare un episodio del passato e introdurre un cambiamento che, per lo meno, lo fissi nella tua stessa coscienza.

Se ne sono accorti solo i fan che non si perdono il più piccolo dettaglio, ma è stato più che sufficiente per il team della serie per avventurarsi nel cambiamento. Ed è che, inoltre, hanno confessato che non è la prima volta che lo fanno.

Come alcuni fan hanno sottolineato, l’episodio 2 della stagione 4 di cose strane, ‘La maledizione di Vecna’ (4×02) si svolge il 22 marzo 1986, giorno del compleanno di uno dei suoi protagonisti: Will Byers (Noah Schnapp). Che il figlio più giovane di Joyce Byers (Winona Ryder) compia gli anni in quel giorno è qualcosa che è stato stabilito nella stagione 2, ma, sebbene i fan lo ricordino, la questione non è menzionata nell’episodio in questione.

Gli amici e la famiglia di Will si sono dimenticati del compleanno del giovane? I creatori della serie sono contrari a questo e lo hanno confessato in un’intervista con Varietàin cui hanno ammesso di trovare “molto triste” lasciar perdere e che risolveranno il loro errore “nello stile di George Lucas”.

È molto triste e non ha alcun senso narrativo. Ma ne stavamo parlando ieri, e penso che andremo a ‘George Lucasear’ tutto questo. [Matt Duffer]

Ciò che il duo di creatori chiama George Lucasear (George Lucas-ing è la parola che usano) sta tornando indietro e alterando ciò che era stato mostrato prima sullo schermo, proprio come ha fatto il creatore di Star Wars con i suoi film. Quindi il suo piano di emergenza è questo: tornare sui suoi passi e cambiare l’episodio della seconda stagione in cui Joyce cita la famosa citazione. Secondo Matt Duffer, stanno pensando di dare a Will una nuova data di nascita e di festeggiare il suo compleanno il 22 maggiotanto che hanno dovuto semplicemente sostituire la parola “marzo” con “maggio” attraverso il doppiaggio retroattivo.

Leggi  "Non vedo il punto": i telespettatori di 'Incredible Duos' si lamentano del riassunto pre-show - TV6 News

La cosa più divertente di questa faccenda è che non sarebbe la prima volta che lo fanno, dal momento che, per loro stessa ammissione, loro hanno “georgeluccato cose che la gente non sa”. Che sì, non sono disposte a rivelare quali.

“Ci sono le copie fisiche, i Blu-ray e altri, anche se dovrai confrontarli”, ha aggiunto Ross Duffer, sottolineando anche che avevano già modificato alcune cose dal primo volume della stagione 4 che è stato presentato in anteprima solo un mese fa. “Alcuni degli effetti visivi. Non è la storia, ma sostanzialmente le inquadrature sono corrette”, ammette il creatore, sottolineando che, sebbene non fosse molto comune fare cose del genere, erano cose che li rendevano nervosi e che era tempo di provare.

Il secondo volume della stagione 4 di cose strane Arriverà su Netflix venerdì 1 luglio.

Lascia un commento