fbpx

‘Stranger Things 4’: Ti sei reso conto dell’incoerenza di questa famigerata assenza? – notizie di serie

La serie Netflix approfondisce il laboratorio di Brenner e, nonostante tutti i dettagli siano stati rivelati, ci sono alcune cose che sarebbe bello vedere spiegate.

Attenzione, SPOILER! Non continuare a leggere se non vuoi sapere nulla della stagione 4 di “Stranger Things”.

stagione 4 di cose strane è una consegna di rivelazioni. Attraverso i diversi episodi, ma soprattutto grazie all’ultimo del primo volume, veniamo a conoscenza della realtà del laboratorio Hawkins e di tutto ciò che è accaduto quando Undici (Millie Bobby Brown) era nelle sue strutture. La giovane donna, che fin dall’inizio di questa puntata aveva dei dubbi sul massacro che vediamo nelle prime scene, conosce finalmente la risposta: è One (Jamie Campbell Bower) che uccide tutti i giovani membri dell’esperimento.

Little Eleven ha stretto amicizia con un’infermiera che l’ha aiutata a recuperare i suoi poteri. Insieme hanno cercato di scappare dal laboratorio, ma proprio mentre stavano per partire, la protagonista conosce il vero volto della sua nuova amica. Rivela di essere il primo bambino che è stato curato dal dottor Brenner. Figlio di Victor Creel, ha sviluppato poteri che ha usato per uccidere sua madre e sua sorella. Così è finita per mano del dottore e, come viene mostrato pochi istanti dopo, le sue intenzioni non sono affatto innocenti. Fugge da lei lasciando dietro di sé una scia di morte e sangue.

È la grande rivelazione della stagione ed è impressionante per la sua crudezza e grandezza. Superato lo shock iniziale, molti si sono accorti di una notevole assenza e per parlarne bisogna tornare indietro nel tempo fino alla seconda puntata. stagione 2 di cose strane presentò Eight ( Linnea Berthelsen ), chiamata anche Kali, una delle ragazze con cui Eleven giocava in laboratorio.

Leggi  Komi Searching for Words Stagione 3: quale data di uscita di Netflix?

Undici incontra Kali per le strade di Pittsburgh nel 1984, diversi anni dopo la sua fuga dal laboratorio. Si rivolge a lei usando The Void, una rappresentazione visiva della sua mente che gli permette di rintracciare altri esseri viventi. Questa è una buona notizia per Eleven, che riesce a connettersi un po’ con la sua “famiglia” e ad apprendere alcuni dettagli sul suo passato.

Undici e otto in una foto della seconda stagione di “Stranger Things”.

Ebbene, nessuna traccia di lei nella quarta stagione, cosa che ha attirato molta attenzione sui follower. Dopo aver finito di vedere il primo volume, i social network si sono riempiti di commenti a riguardo: Dov’è Otto? Non dovrebbe apparire con il resto dei bambini nell’esperimento? È riuscito a scappare prima del massacro di Uno? Kali è riuscita ad uscire dal laboratorio grazie ai suoi incredibili poteri, che includono la capacità di alterare le menti degli altri.

“Non posso essere l’unico che si aspettava che Kali / Ocho, la sorella di Eleven nelle stagioni precedenti, apparisse nella quarta puntata. Mi sembra un grosso buco nella sceneggiatura”, scrive l’utente @_yoboistan. Qualcosa di simile a quello che commenta @koo_kmanyeo_suu: “Mi sono reso conto che se Uno avesse ucciso tutti tranne Eleven, come avrebbe potuto Kali/Eight sopravvivere? Shawn Levy, autori di cose straneSpero che tu non abbia dimenticato qualcosa”.

Ci possono essere varie spiegazioni per la sua assenza. Il primo – il più logico – è che Otto sia scappato in tempo per uscirne vivo ed è per questo che non compare nella scena. Tieni anche presente che ciò che Eleven ricorda è ciò che Brenner vuole mostrarle. Sono ricordi selezionati attraverso il programma Nina, quindi forse l’ha cancellato di proposito. Tornerà ad aiutare i ragazzi di Hawkins quando avranno più bisogno di lui? Lo scopriremo il 1° luglio, quando il secondo volume della stagione 4 di Netflix sarà presentato in anteprima su Netflix. cose strane.

Lascia un commento