fbpx

Spiegazioni e storie della Seconda Era!

Scopri la storia della Seconda Era, l’era della serie Il Signore degli Anelli Gli Anelli del Potere!

The Rings of Power sarà presto disponibile su Amazon Prime Video! Se lo vuoi sapere la storia della Seconda Era, continuare a leggere! Dopo l’inizio della creazione, trascorsero gli anni eccezionalmente lunghi dei Valar e degli alberi. La Prima Era iniziò dopo che Morgoth distrusse crudelmente i Due Alberi di Valinor, seguita dalla Seconda, Terza e Quarta Era, dove termina la linea temporale di Tolkien.

Per riferimento, Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli si svolgono entrambi circa 3000 anni dopo l’inizio della Terza Era, ed è l’incoronazione di Aragorn ne Il Ritorno del Re che segna ufficialmente la fine della Quarta Era. Per ottenere il libro, è qui. Altrimenti, per sfruttare il formato Kindle con una prova gratuita di 14 giorni, è qui.

Sebbene le storie più famose di Tolkien siano entrambe ambientate nell’arco di un solo secolo, l’autore ha scritto ampiamente su ciò che è accaduto prima, con appendici, il Silmarillion e altre opere. In effetti, la Seconda Era è probabilmente più sismica del suo successore, ed è qui che il Il Signore degli Anelli di Amazon: Gli anelli del potere di Amazon ne è ispirato. Ecco la spiegazione dei 3441 anni che compongono la Seconda Era di JRR Tolkien.

La Prima Era terminò con la Guerra d’Ira, dove Morgoth fu sconfitto da un potente esercito di Valinor. Con l’oscurità finalmente scomparsa, i popoli liberi furono in grado di stabilirsi di nuovo. Gli Elfi nominarono Gil-galad Sommo Re di Ñoldor e Lindon divenne la loro provincia principale. Per conoscere la storia che racconterà la serie, è qui.

Per premiare le Casate degli Uomini che hanno combattuto contro Morgoth, i Valar hanno creato un’isola nelle acque tra la Terra di Mezzo e Valinor. Fu lì che fu stabilito il regno di Númenor, il cui primo re fu Elros, fratello di Elrond. Sebbene Lindon sia rimasto il centro dell’attività degli elfi durante il seconda età del signore degli anelli, gli elfi si espandono verso est nel corso dei secoli. Eregion si stabilì vicino alle Montagne Nebbiose sotto Lord Celebrimbor, mentre Galadriel e suo marito Celeborn si stabilirono a Lothlórien.

Questo panorama razziale è molto diverso dalla Terza Era de Il Signore degli Anelli, dove gli Elfi erano meno importanti, gli uomini erano in ascesa, gli Hobbit avevano messo radici nella Contea dell’Eriador.

La creazione degli anelli del potere

Le montagne russe Seconda Era di Sauron fare il suo viaggio attraverso il Signore degli Anelli per il relax a confronto. Alla fine della Prima Era, un indebolito Sauron si nascose nella Terra di Mezzo per la maggior parte dei successivi cinque secoli, dopodiché la sua presenza iniziò a manifestarsi di nuovo.

Tuttavia, il Signore Oscuro mantenne un basso profilo fino all’anno 1000 del Seconda Età, quando scelse Mordor come sua residenza permanente. Passarono quindi altri cinquecento anni quando Sauron consolidò il suo potere, trasformò Mordor in una malvagia terra desolata e ordinò un astuto piano.

Questo astuto piano era quello di trasformarsi in un alter ego chiamato “Annatar”, che assomigliava molto meno a un mitico tiranno deciso a conquistare il mondo, poiché Sauron possedeva ancora la capacità di trasformarsi nel corso del Seconda Età. Con la conoscenza magica di una malvagia Maia a loro disposizione, gli elfi di Eregion costruirono una serie di diciannove anelli magici, solo tre dei quali furono forgiati dallo stesso Celebrimbor, senza l’intervento dell’oscurità.

Leggi  Dahmer: Che aspetto aveva il frigorifero di Jeffrey Dahmer?

Come spiegato in dettaglio nella lezione di storia de La Compagnia dell’Anello, Sauron se ne andò e costruì l’Unico Anello, ma fece il suo gioco troppo presto e gli Elfi si resero conto di essere stati ingannati… Sauron riuscì a rubare quindici degli anelli che aveva contribuito a creare, offrendo nove ai re degli uomini e sei ai signori dei nani. Per scoprire quante stagioni avrà la serie, leggi questo.

Sauron quindi realizzò il suo piano efferato, ma gli elfi avevano già rimosso i loro tre anelli, mentre i nani si dimostrarono troppo resistenti per essere corrotti. Solo gli uomini caddero sotto il dominio di Sauron, trasformandosi nei Nazgûl. Sauron, nel frattempo, utilizzò l’Unico Anello per completare la costruzione della sua fortezza a Mordor, Barad-dûr.

L’ascesa e la caduta di Sauron nella seconda era

In seguito al tradimento dell’Unico Anello, scoppiò una Guerra dei Sette Anni tra Sauron e gli Elfi. Nel complesso, Sauron ebbe il sopravvento in questo conflitto, distruggendo completamente l’Eregion, sebbene Lindon tenesse fermo sotto assedio e Lothlórien rimase protetto da Galadriel. Per scoprire quanti episodi ci saranno nella Stagione 1, leggi questo.

La marea finalmente cambia quando arrivano rinforzi da Númenor. Elfi e Uomini unendo le forze, Sauron fu rimandato a Mordor, con la coda tra le gambe corazzate. L’ombra oscura della Terra di Mezzo non sorgerà più per circa 1500 anni. Sauron trascorse questo tempo riorganizzandosi e preparando una nuova campagna di conquista, e quando le sue macchinazioni furono pronte, Númenor non era più la razza eroica del passato, essendo caduto in un’ombra oscura a sé stante.

Sauron alla fine convince Ar-Pharazôn a lanciare un assalto a Valinor, che è come convincere un bambino a sparare con la sua pistola ad acqua contro un carro armato. Le forze di Ar-Pharazôn furono annientate sia in mare che sulle coste di Valinor, mentre Númenor stessa fu gettata nelle profondità dell’acqua. Sauron è sopravvissuto all’assalto divino, ma è stato derubato della sua capacità di trasformazione.

La fine della Seconda Era de Il Signore degli Anelli

il Seconda Età da Signore degli Anelli si concluse con una battaglia finale che vide le forze riunite di Sauron, il cui capo aveva riconquistato l’Unico Anello dopo il suo ritorno da Númenor, contro le forze riunite di Gil-galad, Elendil e alcuni gruppi di nani. Le vittime furono pesanti da entrambe le parti e Gondor perse la sua capitale originaria, Osgiliath. L’unità alla fine prevalse e, come racconta La Compagnia dell’Anello, l’Ultima Alleanza riportò Sauron a Barad-dûr, assediando completamente la fortezza.

Il Signore Oscuro era abbastanza indebolito da permettere a Isildur di rilasciare l’Unico Anello, ridurre Sauron a un sussurro della sua piena gloria per i successivi 3000 anni e porre fine al Seconda Età.

Lascia un commento