fbpx

“Sono contento che la Marvel stia esplorando la sessualità di Valkyrie in modo più esplicito”

Tessa Thompson è tornata nel Marvel Cinematic Universe dopo aver ottenuto le migliori recensioni della sua carriera con Chiaroscuroun dramma storico di Netflix sul razzismo nell’America degli anni ’20. L’attrice recita per la terza volta in Thor: Amore e tuono a Valkyrie, il nuovo re di New Asgard, compagno di avventure dell’eroe immortalato nel film da Chris Hemsworth e uno dei primi personaggi queer nel franchise dei supereroi.

“In una certa misura Valkyrie è ancora la stessa di ragnarok”, ammette Thompson a SERIES & MORE. “Il suo grande spirito di avventura è lì. È ancora una burlone, una persona che si emotiva facilmente e si diverte a esporsi al pericolo”. Quando la incontriamo di nuovo, il personaggio sta cercando di adattare la sua personalità alle sue nuove funzioni di Re del Nuovo Asgard.

Stare nello stesso posto la rende un po’ nervosa ea volte le mancano le avventure passate. Fortunatamente, gli eventi di questo film gli daranno esattamente ciò di cui aveva bisogno. Ad ogni modo, penso che Valkyrie sia maturata e non sia più quel lupo solitario di una volta. Ora sente un grande legame con la sua gente. Sono una priorità per lei”.

‘Thor: amore e tuono’ | Rimorchio | meraviglia

Alcuni spettatori hanno reagito con confusione scoprendo che Valkyrie è diventato il nuovo re di Asgard dopo l’abdicazione dell’erede naturale. Thompson spiega perché, senza entrare in possibili polemiche su Twitter: “Molto semplicemente, penso che il motivo per cui etichettano il suo re sia perché Thor sarebbe stato il re.. Avrebbe dovuto diventare re dopo aver perso Odino. Tuttavia, decise che non era pronto ad assumere quella leadership e diede la posizione al suo amico Valkyrie. L’unica cosa che abbiamo fatto è stato cambiare persona, il titolo è lo stesso: re”.

Durante la campagna promozionale Thor: RagnarokThompson ha detto alla stampa che Valkyrie era bisessuale, anche se non c’era nulla nel primo film di Valkyrie Taika Waititi nel Marvel Cinematic Universe che ha confermato le parole dell’interprete, queer nella vita reale, anche se preferisce non apporre etichette specifiche. La conferma delle sue parole è arrivata amore e tuonoin quale Si conferma che il nuovo re di Asgard ha a che fare con la recente perdita di un’amante.. Gli eventi, tuttavia, accadono prima dell’inizio dell’azione del film.

“Sono contento che il film esplori la sessualità in modo più esplicito. Voglio esplorare tutte le sfaccettature di Valkyrie. Penso che sia un personaggio davvero umano, e questo fa parte della sua umanità. Sono così felice che la sessualità sia naturale come qualsiasi altra parte della sua umanità. Questo è il modo in cui personalmente mi piace vedere il queer esplorato. La sessualità fa parte della totalità di qualcuno, ma non è la sua totalità, ed è così che dovremmo interpretarla”, celebra l’attrice.

Leggi  Netflix pubblica il teaser del suo Big Blue con Fianso (kamoulox)

Tessa Thompson si incontra per la prima volta nella saga di “Thor” con la sua amica Natalie Portman.

Thompson si incontra con un vecchio amico a Amore e tuono. “Ho adorato incontrare di nuovo Natalie in un contesto professionale. Qualche anno fa abbiamo girato un film intitolato Annientamento e siamo diventati amici. A volte quando fai un film riesci a fare amicizia con i tuoi compagni di classe, ma non è una cosa del solito. Mi è davvero piaciuto ripetere con Natalie. Ci siamo divertiti molto insieme di nuovo e abbiamo approfittato molto delle riprese in Australia.

A 38 anni, l’americano non aveva mai coinciso su un set con Russell Crowe e Christian Bale, i nuovissimi acquisti della quarta avventura in solitaria del dio nordico. “Hanno portato un’energia molto diversa nel film. Mi è piaciuto vederli lavorare dal vivo e assistere ai loro metodi di lavoro. Sono grandi attori e sfruttiamo anche i tempi morti sul set”.

L’attrice ride quando le viene chiesto se le piacerebbe recitare in uno spin-off di Valkyrie su Disney+una piattaforma che sin dalla sua prima con Scarlatta e Visione ha continuato a esplorare le storie di altri personaggi minori del Marvel Cinematic Universe. “La verità è che non ci avevo pensato. Adoro interpretare Valkyrie e sono entusiasta quando si presenta una nuova opportunità per interpretarla”.

“Quasi tutto quello che ho fatto alla Marvel è stato con Taika e ci siamo divertiti moltissimo, ma in questo momento ci sono molte persone interessanti che lavorano su nuove storie”, osserva Thompson. Ha diretto una mia carissima amica, Nina da Costa le meraviglieil seguito di Capitan Marvel. Oltre all’incredibile talento che ha già lavorato a questi film e serie, c’è un’intera generazione di registi che verrà al MCU. Sono sicuro che sarebbe molto interessante lavorare con loro. Sono aperto a qualsiasi cosa possa succedere”.

Lascia un commento