fbpx

‘SM. Marvel’ inizia una nuova generazione di supereroi: “Il suo codice morale e la sua umanità sono diversi dagli altri” – TV6 News

Iman Vellani è l’eroina Kamala Khan nella nuova serie Marvel che Disney + debutterà mercoledì 8 giugno.

Dopo l’ottima accoglienza di Scarlet Witch e Vision, Falcon e il Winter Soldier, Loki, What If…?, Hawkeye Y cavaliere della luna, Marvel Studios presenta in anteprima la nuova serie su Disney + questa settimana: Ms. Marvel, una fiction basata sull’omonima serie a fumetti di G. Willow Wilson e che ha un sapore completamente diverso rispetto ai suoi predecessori.

Presentata la nuova serie di fiction di La Casa de las Ideas per la piattaforma di streaming Disney un nuovo supereroe adolescente nel Marvel Cinematic Universeuna ragazza americana e musulmana di 16 anni che vive a Jersey City e che è un’assoluta fan del mondo dei supereroi finché non scopre di essere anche una di loro.

Il suo nome è Kamala Khan, è il quarto alter ego del personaggio da quando Carol Danvers ha adottato per la prima volta il soprannome di Ms. Marvel nel 1977 ed è incarnato sullo schermo dal giovanissimo interprete Iman Vellani, talentuosa attrice canadese di origine pakistana di 19 anni . Come il suo personaggio nella nuova serie Disney+, Vellani è una vera fan dell’UCM e realizza un sogno incarnando una delle sue supereroine sullo schermo. Uno che ha anche l’onore e la responsabilità di avviare una nuova generazione di eroi che, come spiega la stessa interprete nelle dichiarazioni a SensaCinema “Sono cresciuti ammirando The Avengers.”

‘SM. Marvel’: una nuova generazione inizia nel MCU

“Kamala è una di loro e ha una storia molto divertente”, dice Vellani sull’importanza di vedere in Ms. Marvel un cambio generazionale in questo universo di supereroi: “Questo è un lato del Marvel Cinematic Universe che non abbiamo davvero affrontato ancora, quel lato più giovane”.

Disney+

Iman Vellani è Kamala Khan in Ms. Marvel.

Abbiamo avuto Spider-Man e Peter Parker, ma la sua storia è iniziata davvero con Civil War e con i Vendicatori. Quindi penso che sarà molto divertente vedere tutti questi giovani eroi emergenti che sono cresciuti ammirando i Vendicatori all’interno del canone del MCU. [Iman Vellani]

Vellani è anche il personaggio live-action più giovane del Marvel Cinematic Universe e, sebbene sia consapevole che tutti gli occhi e molte aspettative per il futuro sono puntati su di lei, cerca di prenderla filosoficamente ed evitare di pensarci troppo. . “Onestamente, è un bel lampo e c’è pressione, ma non ci penso, continuo a spingerlo sotto il tappeto”, dice divertita SensaCinema. “Mi godo il momento mentre andiamo avanti.” E sulla stessa linea, risponde alla domanda sull’importanza di essere uno dei rappresentanti più importanti di una minoranza nell’UCM: “C’è sempre molta pressione per essere il primo di qualcosa, ma non riesco a pensarci troppo perché poi mi spaventa un po’. Spero solo che lo show faccia per le altre persone quello che i fumetti hanno fatto per me”.

‘SM. Marvel’: Incontra il primo supereroe musulmano della Marvel con il suo trailer ufficiale

E poiché Kamala Khan è un eroe adolescente, anche il personaggio lo è. Affronta i problemi più comuni adolescenziali mentre affronta i suoi superpoteri appena acquisiti e cerca di controllarli. Volendo più libertà in una casa abbastanza tradizionale in cui i suoi genitori hanno paura dell’influenza che il mondo esterno può avere sulla loro figlia, Kamala inizia a sentire il bisogno di crescere. Non è una ragazza da concerto, ma non vede l’ora di andare all’Avenger-Con con la sua migliore amica e, allo stesso tempo, inizia a sentirsi attratta da un ragazzo.


Disney+

‘SM. Meraviglia’.

Uno dei suoi co-protagonisti è seduto accanto a lui durante l’intervista con SensaCinema e la chimica tra i due giovani interpreti è chiara. Guarda Vellani con grande ammirazione e si chiama Rish Shah, è un inglese di 27 anni che vive a New York e interpreta Kamran in signora Marvel. Misterioso e attraente, il giovane si connette rapidamente con Kamala e lo scopriremo solo con l’avanzare della prima stagione della serie. Il personaggio del MCU con cui vorresti collaborare? Bucky Barnes. Quello che Iman Vellani avrebbe scelto? Hombre de Hierro.

Bontà adolescenziali, cammei e raffica di “uova di pasqua”

Dovremo aspettare la sua prima mercoledì 8 giugno – e la sua successiva trasmissione settimanale – per scoprire come Kamala affronta i suoi poteri appena acquisiti, ma sarà anche uno spasso vederla crescere, non solo come supereroe, ma anche come persona. L’accettazione di sé, la fiducia in se stessi e la crescita personale sono elementi chiave signora Marvel e Iman Vellani è chiaro che tutto questo contribuisce La nuova serie live-action della Marvel è davvero diversa dagli altri titoli MCU.

Kamala riceve un sacco di ottimi consigli mentre prosegue il suo viaggio per l’intera serie e scopre che non può essere qualcun altro per essere il supereroe. Che deve essere se stessa e capire cosa significa: il tipo di supereroe che vuole essere, qual è il suo codice morale e per chi combatterà. Penso che ciò che la rende diversa da tutti gli altri nel Marvel Cinematic Universe sia il suo codice morale e la sua umanità. che è molto rinfrescante [Iman Vellani]

Naturalmente, possiamo aspettarci sorprese signora Marvel, anche se ai giovani attori non è permesso menzionare nulla, come ci si potrebbe aspettare. “Ma ci sono delle ottime uova di Pasqua”, promette Rhis Shah. Vellani è d’accordo, indicando direttamente una scena del primo episodio in cui “sembra che la Marvel abbia vomitato in una stanza”.

signora Marvel Sarà presentato in anteprima su Disney + questo mercoledì 8 giugno e la sua trasmissione sarà settimanale.

Leggi  Come fa Natalie Portman ad avere così tanti muscoli? armi ecc.

Lascia un commento