fbpx

‘She-Hulk: Lawyer Hulka’: Perché tutti gli episodi avranno una scena post-crediti? – notizie di serie

La nuova serie Disney+ Marvel vede protagonista Tatiana Maslany e presenta in anteprima un nuovo episodio ogni mercoledì accompagnato da una sorpresa. Questo è il motivo per cui lo fa.

Dopo la sua premiere su Disney + il 18 agosto, ci sono già due episodi di She-Hulk: avvocato She-Hulk sulla piattaforma di streaming. Il secondo “Diritto sovrumano” (1×02) dura di nuovo solo 30 minuti e sì, dopo il suo esito, puoi aspettarti un divertimento scena dei titoli di coda. Lo avranno i nove episodi che compongono la stagione delle nuove serie Marvel e Disney.

Questo tipo di scene, introdotte dopo i titoli di coda e anche tra di loro, già sono diventati un “must” per qualsiasi titolo nel Marvel Cinematic Universe sin dal primo film della serie, Hombre de Hierro (2008), introduce una scena con Nick Fury (Samuel L. Jackson) che ha fatto avanzare la formazione dei Vendicatori. Da allora, c’è stata solo un’eccezione: Vendicatori: Fine del giocoil film che ha dato il tocco finale all’arco narrativo più importante del franchise fino ad oggi.

Le scene post-crediti sono state presenti anche nelle serie Marvel che Disney+ non ha smesso di pubblicare dal debutto di Scarlatta e Visioneil primo di questi, nel 2021. Tuttavia, il suo uso è cambiato e ci ha permesso di scoprire dettagli o personaggi di altri titoli UCM per semplicemente saperne di più sul futuro del titolo in questione, come il rinnovo per una seconda stagione di Loki.

A volte, addirittura, non c’è solo una scena post-crediti, ma due. Ma, nel caso di lei Hulk, saranno almeno nove. Uno per ciascuno degli episodi che lo compongono se non viene aggiunto un extra nel capitolo finale.

Lo ha confermato la ‘showrunner’ e creatrice della serie Jessica Gao in recenti dichiarazioni a Collisore in cui, inoltre, ha fornito una spiegazione per aver deciso di farlo. Secondo la stessa scrittrice, Ha sempre sentito un’attrazione speciale per questo tipo di scene e non solo in quelle dei film Marvel. per lei lo sono piccoli “premi” che servono a premiare i fan per la loro pazienza:

Adoro le scene dopo i titoli di coda. Adoro stare a teatro in attesa delle scene post-crediti di tutti i film Marvel. Adoro le scene post-crediti non Marvel. Adoro le scene dei titoli di coda in qualsiasi film. Sembra sempre un piccolo premio speciale in più. Sembra una piccola ricompensa per la pazienza.

R) Sì, Jessica Gao ha sempre saputo che la sua serie sarebbe stata piena di questo tipo di sequenze: “È sempre un bonus divertente”, chiarisce sulle scene che faranno parte di ciascuno degli episodi di lei Hulk. “Era sempre una parte di esso. Ho sempre voluto scene post-crediti. E per gli scrittori di commedie, se dici loro che devono scrivere più battute, scriveranno più battute”.

Leggi  Anteprime HBO Max: questa settimana una commedia che ci metti già molto tempo a vedere e una buona dose di animazione per adulti

Dalle dichiarazioni di Gao e dalle scene post-crediti dei primi due episodi, sembra che possiamo contare sul fatto che tutti abbiano uno scopo comico e ci permettano di ridere un’ultima volta dopo la messa in onda dell’episodio. Nel primo, lei Hulk ha affrontato la verginità di Steve Rogers, mentre, nel secondo, vediamo Jennifer Walters (Tatiana Maslany) “usata” dalla sua famiglia per tutti i tipi di faccende che richiedono la sua forza.

La serie andrà in onda ogni giovedì fino al 13 ottobre 2022.

Lascia un commento