fbpx

‘Sandman’ avrebbe potuto avere le sembianze di questo personaggio iconico di Keanu Reeves, ma alla fine è stato cambiato

Il personaggio di Dream è un originale DC, e questo gli ha permesso di entrare in contatto con i supereroi del suo universo. Ma sulla strada per Netflix ha finito per cambiare aspetti e personaggi.

Finalmente la serie Sandman di Neil Gaiman è stata presentata in anteprima Netflix con stile, con una combinazione di anticipazione e gioia nel vedere che mantiene molti aspetti chiave dei fumetti originali. Anche se ci sono molte cose che i responsabili hanno dovuto cambiareincluso un personaggio chiave che abbiamo visto nei film grazie a Keanu Reeves.

L’attore ha interpretato Costantino nel film cult di Francis Lawrence nel 2005, lasciando un lavoro tanto atipico quanto abbagliante che molti vorrebbero replicare un giorno. la serie di Sandman avrebbe potuto essere una grande opportunità, essendo sia personaggi DC che anche Lo stesso John Constantine ha un ruolo significativo in uno dei primi numeri del fumetto.

Tuttavia, il personaggio non poteva apparire nella serie Netflix. Neil Gaiman stesso ha spiegato che portando John Constantine era impossibile per una questione di diritti, essendo un personaggio WarnerMedia. Sebbene la società sia tra i produttori della serie, i suoi piani per recuperare il personaggio (o con un reboot che JJ Abrams sta producendo o con il ritorno di Reeves) si scontrano con il permettere la sua apparizione in una serie su una piattaforma rivale. D’altra parte, alla CW stavano producendo una serie Constantine all’interno dell’Arrowverse quando Sandman Era nelle sue prime fasi di creazione.

Un nuovo personaggio con un lungo passato

Per questo Gaiman e il suo team hanno scelto di mantenere la trama in cui compare John Constantine, che aiuta il Sogno (Tom Sturridge) a recuperare la sua arena rubata, cambiandolo nel personaggio di Johanna Constantine, interpretata da Jenna Coleman. Questo le permette anche di stabilire una connessione con il personaggio di Lady Johanna, L’antenato di John e che ha anche un’apparizione di spicco in Sandman (fumetti e serie).

Leggi  Prime Video mostra le serie fantasy rinnovando "The Wheel of Time" per una terza stagione prima della premiere della seconda - Notizie

Con quel cambiamento, Gaiman può permetterselo mantenere una delle trame del suo lavoro originale, preservandone l’essenza. Questo è uno dei dettagli che mostra quanto sia attenta questa produzione, realizzata dall’autore insieme ad Allan Heinberg e David S. Goyer. Oltre a Sturridge e Coleman, nella serie possiamo vedere interpreti come Vivienne Acheampong, Kirby Howell-Baptiste, Madison Alexander Park, David Thewlis, Boyd Holbrook e Gwendoline Christie.

Tutti gli episodi della prima stagione di Sandman sono ora disponibili su Netflix.

Lascia un commento