fbpx

Sam Mendes e il creatore di Veep creeranno una serie sui film di supereroi

Sam Mendes e Armando Iannucci creeranno una serie comica basata sul set di un film di supereroi per HBO… e non vediamo l’ora.

Di certo, negli ultimi anni Sam Mendes si è dedicato piuttosto al cinema d’azione. Dal franchising James Bond dove sfociò la sua collaborazione con i Broccoli Caduta del cielo e Spettroal successo 1917 girato in una falsa sequenza, il regista ha forgiato un’identità che è allo stesso tempo nervosa e spettacolare.

Forse quest’ultimo si è successivamente stancato di queste produzioni ultra-grandi ritorno a un registro più intimo, simile a quello dei suoi primi film. Successivamente, l’anno precedente ha intrapreso la preparazione delImpero di Luceun dramma romantico con protagonista l’attrice premio Oscar Olivia Colman.

Il post di James Bond per Daniel Craig e Sam Mendes

Ma sembrerebbe che il regista abbia un desiderio di diversità. Sam Mendes, infatti, si sarebbe associato ad Armando Iannucci, noto soprattutto per essere stato il creatore della satira politica Vepal fine di supervisionare il pilota di Il franchisinguna serie comica commissionata per HBO.

Infatti, a seguito delle prime due collaborazioni di successo tra il produttore e il canale, il progetto dovrebbe seguire una formula simile a quella di Vep e Viale 5ovvero un formato breve, di cui gli episodi sarebbero di circa trenta minuti. Poche informazioni sono state ancora comunicate su questa curiosa serie, al di là del contorno della sua trama.

Avenue 5: foto, Hugh Laurie, Avenue 5C’è molto da aspettarsi dai progetti della mente dietro Avenue 5

Il franchising sarà dunque il racconto stridente del fenorme industria di grandi produzioni in franchising. La serie cercherà di seguire un team tecnico disilluso, intrappolato nei capricci che implicano sistematicamente la realizzazione di un film di supereroi. Certo, il viaggio sarà lungo, costellato da assurde insidie, e inevitabilmente susciterà molte domande per i futuri personaggi: questa incredibile esperienza è destinata a diventare tipica, o è l’inizio della fine per Hollywood?

Leggi  Martin Scorsese ha avuto problemi a dormire dopo aver visto il terrificante prequel di X

Incaricato da HBO di fungere potenzialmente da successore di Viale 5 (creato anche da Iannucci e che, secondo Scadenzadovrebbe iniziare a breve la sua ultima stagione), il pilota di Il franchising sarà scritto dagli sceneggiatori Keith Akushie e Jon Brown (che hanno anche lavorato in precedenza Vep).

Morbius: foto, Jared LetoLI blockbuster sono complicati

Iannucci si è quindi posizionato come produttore esecutivo attraverso la sua società Dudee Productions, come Mendes attraverso il prisma della sua società Neal Street Productions. Quest’ultimo sarà anche chiamato a produrre il pilot di Il franchising, ed è facile immaginare che la sua esperienza sui set di James Bond (i cui vari colpi di scena non dovrebbero, tutto sommato, essere lontani da quelli dei film targati Marvel o DC Comics) alimenterà ampiamente questo primo traguardo per il piccolo schermo.

La promessa è a dir poco incoraggiante: i film di supereroi che costituiscono, nel bene e nel male, una parte importante del panorama audiovisivo moderno, questa futura serie dovrebbe presentarsi come una bella satira del settore. Non resta che attendere per scoprire quali saranno i prossimi nomi da allegare al progetto, e se questi ultimi verranno validati dal canale. Il tempo fino ad allora per scoprire o riscoprire la serie Vep e Viale 5disponibile sul catalogo OCS.

Lascia un commento