fbpx

Ryan Gosling vuole entrare nel MCU come Ghost Rider

Durante un’intervista, Ryan Gosling si sarebbe rivelato molto interessato ad essere il nuovo interprete di Ghost Rider per la Marvel.

Previsto a breve L’uomo grigio, i nuovi fuochi d’artificio di Netflix, Ryan Gosling ha recentemente sorpreso più di uno per un film molto più atipico. Infatti, le nuove affascinanti foto del Barbie di Greta Gerwig, dove appare come Ken, ha ricordato il potenziale di Gosling di essere tanto serio quanto stravagante. Se qualcuno gli ha talvolta rimproverato una certa fredda freddezza nei suoi film e uno spettro ristretto di recitazione, si è comunque rivelato pieno di sorprese.

Dopo aver girato per Nicolas Winding Refn o Damien Chazelle e essersi passato dietro la macchina da presa, Ryan Gosling sembra essere pronto per esplorare un nuovo percorso nella sua carriera. In particolare, abbiamo recentemente parlato di indiscrezioni sul suo futuro coinvolgimento con la Marvel. E in una recente intervista, ha infatti confermato di essere interessato a interpretare un supereroe nel MCU. E da chiunque.

Il pilota fantasma

Così, un giornalista di MTVNews ha recentemente rivelato su Twitter che durante la sua intervista a Ryan Gosling, il comico avrebbe detto di voler interpretare il ruolo di Ghost Rider per la Marvel. Ricordiamo che questo personaggio è apparso per la prima volta nei fumetti come Johnny Blaze, un motociclista e stuntman che, dopo aver stretto un patto con il diavolo, è diventato uno spirito di vendetta. Questo sinistro eroe è già stato incarnato nel cinema due volte al di fuori del MCU, incarnato da Nicolas Cage. Due film che sono stati dei grandi fallimenti.

Leggi  gli showrunner rispondono alle critiche su Galadriel

Immaginare, anni dopo, Ryan Gosling riprendere il ruolo del Ghost Rider suscita chiaramente curiosità. Vedere un bravo comico incatenato alla Marvel è sempre una preoccupazione, ma questo personaggio in particolare ha un potenziale molto eccitante.

Ghost Rider 2: Spirito di vendetta: foto Ghost RiderUn eroe furioso

Tuttavia, c’è un problema di dimensioni quanto ad acquisire questo ruolo per chiunque: il personaggio esiste già (più o meno) nell’MCU. Se non lo sapevi, il supereroe infernale è già apparso (o è stato sacrificato?) nella serie Marvel: Agents of SHIELD, che è canonico. Il posto è dunque preso (in questo caso da Gabriel Luna).

Un cambio di attore significherebbe una piroetta della sceneggiatura molto audace da parte di Kevin Feige o decanonizzare la serie (cosa che il presidente della Marvel non ha mai fatto del tutto). Altra soluzione: sostituire il suo interprete e agire come se nulla fosse, come è avvenuto per Hulk. Ad ogni modo, per il momento, non ci sono discussioni ufficiali tra la Marvel e l’attore. Sulla domanda. Dobbiamo quindi rimanere cauti e prendere questa affermazione di Ryan Gosling per quello che è: la voglia di scoprire nuovi orizzonti.

Lascia un commento