fbpx

Rimborsa 25.000 euro al CAF per un semplice messaggio su Facebook!

Mentre pensavamo di aver letto tutto sulle truffe CAF, possiamo dire che questa donna è riuscita a colpire molto duramente! Infatti, ogni anno, dovete sapere che purtroppo migliaia di euro vengono pagati indebitamente a francesi che non ne hanno il diritto. Anche se questo a volte può riguardare persone che si trovano davvero in situazioni di angoscia piuttosto folli, vediamo ancora che questo può spesso dar luogo a contraccolpi piuttosto gravi. dal CAF.

Social network: una trappola per questi truffatori di ogni tipo!

Inoltre, è necessaria di volta in volta una piccola informazione che filtra qua e là sul web affinché la situazione venga portata a galla. Sebbene questa donna pensasse di essere al sicuro sui social network, probabilmente non aveva idea che il suo messaggio su un social network sarebbe stato in grado di farle brutti scherzi.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di uno scandalo così folle, anche se questa volta riguarda principalmente una donna che percepiva assegni familiari. Infatti, il più delle volte, quando sentiamo parlare di questo tipo di situazioni, si tratta soprattutto di persone che possono dedicarsi ad attività come vendita di prodotti illegali in Francia.

Ma come è possibile che questa donna sia stata individuata così velocemente sul web? Ti renderai presto conto che a volte basta un piccolo granello di sabbia che può cambiare tutto in seguito…

Truffe che si moltiplicano con CAF…

Questi ultimissimi anni avrebbero potuto davvero essere un vero e proprio incubo per migliaia di persone prive di mezzi finanziari ma che non hanno abbastanza documenti giustificativi per beneficiare dei CAF. È vero che a volte devi essere in una certa fascia economica per non beneficiare dei diritti, e questo potrebbe giocarti brutti scherzi…

Quanto a questa donna poco più che cinquantenne, ora dovrà pagare a caro prezzo la frode che ha potuto compiere. tra il 2014 e il 2018. Infatti, potendo all’epoca scegliere di rendere dichiarazioni false, forse non sospettava di poter ricevere una somma così folle.

D’altronde, ciò che potrebbe aver messo il chip nell’orecchio al CAF, non è solo il fatto che sembrava vivere con il suo compagno di 45 anni a casa, ma molte prove che potrebbero provare questa dichiarazione. VERO…

Leggi  Brutte notizie, ecco i prodotti che vedranno i loro prezzi salire alle stelle nei prossimi mesi...

Un sondaggio condotto sui social network!

Ancora una volta, è dunque sui social network che abbiamo potuto scoprire questa storia piuttosto strabiliante. Mentre questa donna sulla cinquantina pensava di essere al sicuro chiedendo un grande aiuto finanziario con il CAF, probabilmente non sospettava che il suo passato sarebbe stato in grado di raggiungerla quest’anno. Purtroppo per lei il nuovo anno 2023 non inizia benissimo!

E per una buona ragione, con il suo account Facebook che è stato in grado di rivelare che stava mentendo dalla A alla Z sulla sua situazione attuale, quindi è stata in grado di raccogliere una somma incredibile in soli 4 anni. Di conseguenza, dopo aver potuto capire l’inganno e aver svolto le sue indagini, la principale interessata è stata arrestata, e la condanna è caduta… Anzi, dovrà pagare una bella somma di 25.122 euro a CAF!

Lascia un commento