fbpx

Rian Johnson sta molestando Daniel Craig per fare molti sequel di Netflix

Rian Johnson non ha finito di collaborare con Daniel Craig e gli fa sapere che è pronto a fare così tanti sequel.Ai ferri corti il più possibile.

Questa storia d’amore è iniziata nel 2018. Mentre Rian Johnson intendeva fare il suo film giallo, si è circondato di Daniel Craig per interpretare il detective Benoit Blanc. Nel 2019, Ai ferri corti è uscito ed è stato accolto a braccia aperte, sia dalla critica che dal pubblico. Un successo che ha motivato i due piccioncini a arruolarsi nuovamente. Fan del suo personaggio, il regista era ansioso di lavorare sui suoi prossimi enigmi.

E Netflix, da cupido samaritano, ha fatto il sensale e ha concluso un patto con il regista. Affinché la relazione tra Rian e il sesto interprete di Bond continuasse, lo studio di N red ha finto di essere maestro di cerimonie e ha avviato due nuove indagini esclusive per la piattaforma. Per suggellare la loro unione, hanno detto di sì e pochi mesi dopo, il sequel di Netflix Ai ferri corti 2 ha ricevuto le sue prime recensioni al TIFF (Toronto International Film Festival). L’occasione per il regista guardare indietro al futuro del franchise in un’intervista per varietà.

Alla domanda sul numero di potenziali sequel dell’universo diAi ferri cortinon si è nascosto per dire che gli piacerebbe fare più sequel possibile:

“Continuerò a farlo finché Daniel non mi bloccherà sul suo telefono. »

Una dichiarazione che suggerisce un brillante futuro per la saga di oggi (dato che ci saranno almeno tre film). Se Rian Johnson è bollente, da parte sua l’attore britannico è un habitué dei franchise poiché si è sforzato di incarnare l’agente 007 per quindici anni. Resta da vedere se l’attore vorrà rilanciarsi in un’avventura dispendiosa in termini di tempo come quella della spia dell’MI6, dopo averla appena abbandonata.

Leggi  Cosa sta succedendo oggi all'abate Minor? D'argento ?

Daniel Craig in 15 anni cercando di sfuggire al 37esimo Knives Out

Per ora lo sappiamo Il nuovo mistero di Rian Johnson ha brillato al suo debutto a Toronto. E se tutto il prossimo Ai ferri corti mantenere questa velocità di crociera e mostrarsi sempre come film di qualità dopo film, possiamo solo prestare giuramento e dare la nostra benedizione al cocktail vincente Rian/Daniel/Netflix. Se non vedi l’ora (come noi) il prossimo enigma del trio Glass Onion: una storia ai ferri cortidovrai aspettare fino a 23 dicembre 2022 prima di vederlo approdare nel catalogo Netflix.

Lascia un commento