fbpx

Recupera “Stranger Things” in 5 minuti: le chiavi da ricordare prima della stagione 4 – TV6 News

Sono passati 3 anni dall’ultima puntata e, se per noi è difficile ricordare cosa succede da un anno all’altro, in questo lasso di tempo ci siamo persino dimenticati chi è Undici.

L’attesa è finita. Il primo volume della stagione 4 di cose strane debutterà venerdì 27 maggio su Netflix, quasi tre anni dopo gli ultimi episodi della serie. Normalmente potrebbero esserci dei problemi nel ricordare dove sono rimasti i personaggi tra una puntata e l’altra ma, in questo caso, aver dimenticato cosa è successo a Undici (Millie Bobby Brown) e alla sua famiglia è più che comprensibile. E, inoltre, molte, molte cose accadono.

Se non vedi l’ora di divorare la quarta puntata, non hai tempo per guardare i lotti degli episodi precedenti e per di più non ricordi molto bene cosa è successo in Hawkins, ecco qua un riassunto con le 4 chiavi più importanti di cose strane da leggere in 5 minuti. Una breve rassegna per essere a conoscenza di tutto ciò che avrà un ruolo fondamentale nella stagione 4.

Undici ha perso i suoi poteri

Undici non è più la ragazza potente che era nelle stagioni precedenti e non è del tutto chiaro come sia successo. Nel finale della terza stagione di cose stranedurante la rissa nel centro commerciale, il Mind Flayer attacca il protagonista e le impianta una delle sue creature nella gamba. Jonathan (Charlie Heaton) lo aiuta a tirarlo fuori e, in una scena nel più puro stile Alienolo toglie di mezzo ricorrendo alle sue capacità mentali.

Dopo quel momento, Undici inizia a perdere i suoi poteri e, dopo diversi accenni, l’epilogo dell’ultimo episodio fa capire che li ha completamente persi. Mike (Finn Wolfhard), nel tentativo di calmarla, le dice che torneranno, ma cosa c’è dietro questo cambiamento? Cosa ha causato la perdita di tutto ciò che ha guadagnato attraverso l’esperimento del Brennero? Senza dubbio, è una delle domande di questa nuova serie di episodi.

Trivial ‘Stranger Things’: quanto ne sai del mondo sottosopra? ti mettiamo alla prova

I Byers sono in California

Joyce (Winona Ryder) ne ha abbastanza dei misteri di Hawkins e ha messo la terra nel mezzo. Insieme a Will (Noah Schnapp), Jonathan e Eleven -che vive con loro dopo la scomparsa di Hopper (David Harbour)-, ha deciso di iniziare una nuova vita in California. È un grande cambiamento per i protagonisti. Per cominciare, Jonathan si è separato dalla sua ragazza Nancy (Natalia Dyer) quando erano nel fiore degli anni, così come Eleven e Mike. Will è anche lontano da tutti i suoi amici.

Leggi  la serie Netflix che adatta il videogioco viene rivelata in un esilarante trailer

Le separazioni fanno male, ma peggio è rendersi conto che Hawkins è ancora minacciato da tutti i tipi di creature e l’unica persona che avevano ad aiutarli è a migliaia di chilometri di distanza. Dustin (Gaten Matarazzo), Lucas (Caleb McLaughlin), Max (Sadie Sink) e il resto del gruppo dovranno affrontare il nuovo cattivo da soli.

Come “A Nightmare on Elm Street” è diventato il fulcro delle risposte per la stagione 4 di “Stranger Things”

Hopper è in una prigione russa con i demogorgoni (ma vivo)

finale della terza stagione cose strane forse il più triste dell’intera serie. I Byer salutano i loro amici mentre cercano tutti di venire a patti con il destino di Hopper. Lo sceriffo si è reso caro a tutti i residenti della città e agli spettatori, quindi è stata una perdita enorme. A priori, è una cattiva notizia, ma la verità è che darà molto spazio ai nuovi episodi.

Grazie a una scena post-crediti sappiamo che Hopper è vivo, ma è finito in una prigione della Kamchatka (Russia) con un vecchio amico: il demogorgone. Lo sceriffo non si divertirà in questa puntata, ma sicuramente reciterà in più di una scena memorabile.

L’aiuto di Suzie

stagione 3 di cose strane ha segnato l’arrivo di uno dei migliori personaggi della serie: Suzie (Gabriela Pizzolo). La ragazza di Dustin è apparsa da poco, ma ogni volta che è entrata in scena è stata protagonista, soprattutto in quell’epico finale in cui ha cantato la canzone di Dustin. La storia infinita prima di fornire a Dustin l’informazione di cui aveva bisogno per salvare l’umanità.

È importante individuare questo personaggio, poiché ci sono prove che potrebbe svolgere un ruolo chiave nella quarta puntata. Nelle immagini promozionali della serie, Will e il resto della banda della California appaiono in una stanza con la carta da parati esattamente uguale a quella della casa di Suzie. Opportunità? Probabilmente no.

Se vuoi essere aggiornato e ricevere le anteprime nella tua email, iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento