fbpx

record post-pandemia per la Universal (prima che la Disney distruggesse tutto)

La Universal Pictures ha ora 3 miliardi di dollari al botteghino mondiale nel 2022 (grazie a Jurassic World: The World After e The Minions 2: Once Upon a Time Gru). Un punteggio che non era stato raggiunto dall’inizio della pandemia.

Il cinema aveva battuto un record storico nel 2019: nove film miliardari e 42,5 miliardi di dollari guadagnati al botteghino mondiale. Raramente le stanze buie erano state così popolari.

Quest’anno deve molto ai grandi franchise Disney, tra cui Guerre stellari e Marvel (il record diVendicatori: Fine del gioco ovviamente), nonché la crescita delle presenze cinematografiche in tutti i territori internazionali. Il mercato cinese ha pesato molto sulla bilancia, ma non solo perché c’era anche una massiccia rinascita in paesi europei come la Franciache aveva quindi il miglior tasso di presenze al cinema (213,3 milioni di spettatori) dal 1966 (234,2 milioni).

In quest’anno di grazia, quattro studios americani avevano facilmente superato i 3 miliardi di dollari al botteghino mondiale: Warner Bros., Disney, Sony Pictures e Universal. Il record era stato battuto dalla Disney che ha raggiunto 11,1 miliardi.

Poi è arrivata la pandemia.

Inizio 2020

covid vs cinema

Come spesso, l’apoteosi ha preceduto la caduta. Dal 2020 e dalle misure sanitarie, il cinema ha vissuto nuove sfide particolarmente difficili da superare per tenere a galla il mercato. L’avvento delle piattaforme di streaming non essendo lì per aiutare, i grandi studi americani hanno in parte sconfessato i cinema per favorirne i profitti immediati. La mancanza di offerte che ha portato alla mancanza di richieste, un circolo vizioso è arrivato ad arrestare gravemente il processo di remissione delle sale cinematografiche dopo periodi di reclusione.

Leggero cambiamento di situazione e rinnovata speranza nel 2022, tuttavia: la Universal Pictures ha annunciato domenica 14 agosto di avere ha accumulato $ 3 miliardi al botteghino mondiale. Un record che non era stato ancora raggiunto da nessuno degli altri tre studi che hanno superato questo punteggio nel 2019, dall’inizio della pandemia. Questa è una vittoria per Universal, che dimostra così la buona salute della sua attività.

Leggi  Dove posso seguire i candidati su Instagram?

Jurassic World: Il mondo secondo: foto, Chris Pratt, Omar SyFermiamo tutto e torniamo al cinema

Soldati UNIVERSALI

Quest’anno, la Universal ha finora distribuito undici film nelle sale, offrendo diversi grandi successi, soprattutto durante l’estate. Lo è in particolare Jurassic World: Il mondo dopo (quasi un miliardo al botteghino) e Minions 2: C’era una volta Gru (già quasi 800 milioni) quali sono i suoi maggiori punti di forza.

In soli due film, lo studio ha guadagnato 1,76 miliardi in tutti i territori, più della metà dei 3 miliardi orgogliosamente annunciati. Un successo che è sia indicativo delle difficoltà con cui il cinema si sta riprendendo dalla pandemia, ma che intende anche ridare più energia all’industria.

Top Gun : Maverick : Foto Tom CruiseRegolazione automatica della velocità

Tuttavia, il 2022 non è ancora finito, e quel disco non è affatto fuori dalla portata di altri studi – forse è anche per questo che la Universal sta celebrando la sua vittoria in questo momento. La Disney arriva con i colossi dalla sua scuderia per competere (Black Panther: Wakanda per sempre e Avatar: La via dell’acqua, o la garanzia di un miliardo o due almeno). Paramount, anche se a corto di titoli imminenti, sta mantenendo il proprio record grazie a Top Gun: Maverickl’unico film miliardario dell’anno finora.

Mondo giurassico 3 Manca ancora qualche briciola dall’essere il secondo film miliardario del 2022, a conferma del forte ritorno della Universal, ma in ogni caso lo studio rilancia un po’ più di business e riporta colore al botteghino, in gran parte segnato quest’anno dopo Top Gun. Resta ora da vedere fino a che punto riusciranno a volare i prossimi blockbuster, in particolare Avatar 2previsto a cavallo il 14 dicembre.

Lascia un commento