fbpx

raccomandazioni su Netflix, Disney+ e Apple TV+

Il cartellone cinematografico di questo venerdì porta tra le sue proposte due film nominati agli Oscar e l’ultima uscita Marvel, ma per chi opta per il piano casa di TV, divano e coperta, le piattaforme di streaming offrono prima serie per tutti i gustitra i quali segnaliamo i tre titoli che vi consigliamo oggi.

A Netflix La nuova serie di Carlos Montero, co-creatore di Elite, che si allontana dalle storie estreme dell’universo di Las Encinas per avvicinarsi a una commedia romantica sugli amori e le amicizie che caratterizzano il periodo universitario. Un’altra proposta spagnola attesa è la ragazza invisibileil thriller tratto dall’opera di Blue Jeans, disponibile su Disney+.

Infine, per chi cerca una proposta più adulta, in AppleTV+ puoi vedere i primi episodi di per un domani miglioreun dramma di fantascienza retro-futuristico sul fallimento del sogno americano attraverso un gruppo di spot pubblicitari che vendono appartamenti sulla Luna.

“Tutte le volte che ci siamo innamorati” (Netflix)


Di cosa si tratta:

Settembre 2003. Irene arriva a Madrid con una voglia matta di conquistare il mondo e fare la regista. Lì conoscerà quelli che saranno i suoi migliori amici e anche Julio, che sarebbe il protagonista ideale dei suoi film e della sua vita. Ma non sempre le cose vanno come vorresti.

Perché guardarlo:

La nuova serie di Carlo Monteròco-creatore di Eliteè una storia radiosa con un tocco di nostalgia, che parla dell’amore e dell’amicizia che fioriscono ai tempi del college e della necessità di trovare il proprio posto nel mondo.

Allontanandosi dal tono e dalla superficialità che abbondavano in Las Encinas, protagonista di questa serie giovanile Georgina Amorós E Franco Massinicon i piedi per terra e rende omaggio al cinema con una commedia romantica consapevole che sa identificare i suoi cliché per metterli in discussione in modo molto divertente e accattivante.

[‘Todas las veces que nos enamoramos’, una carta de amor al cine que reinventa la comedia romántica]

‘La ragazza invisibile’ (Disney+)


Di cosa si tratta:

Miguel Ángel e Julia, padre e figlia, si ritrovano coinvolti nelle indagini sull’omicidio di un adolescente. Nonostante i loro diversi modi di vedere la vita e la tensione che è palpabile nell’ambiente ogni volta che sono insieme, entrambi si uniscono con l’obiettivo di risolvere il tragico omicidio che ha segnato un prima e un dopo a Cárdena. La città in cui tutti i suoi abitanti sono possibili sospetti.

Leggi  Trofeo Campioni: PSG

Perché guardarlo:

Protagonista Daniele Grao (Colpito, perso, giganti) E zoe stein (Manticore, Merlí Sapere Aude, La caccia alla Tramuntanta), recentemente nominato per un Goya come migliore nuova attrice, questo adattamento del primo romanzo della trilogia Blue Jeans conferisce alla storia un tono più adulto, trasformandola in un thriller più oscuro.

Una storia che ritrae alcune delle realtà che gli adolescenti affrontano oggi, come il bullismo o la violenza sulle donne, ma senza cadere negli stereotipi. Vengono esplorati i perché e i conflitti emotivi della sua generazione.

[Blue Jeans (‘La chica invisible’): “Una vez entras dentro de la serie, no le darás vueltas al libro”]

“Per un domani migliore” (Apple TV+)

‘Per un domani migliore’ | Rimorchio | AppleTV+

Di cosa si tratta:

Incentrata su un gruppo di venditori porta a porta che vendono case in multiproprietà sulla Luna, la serie segue Jack, un venditore di talento e ambizioso la cui ferma convinzione in un domani più luminoso ispira i suoi colleghi e dà vita ai loro clienti disperati. Tuttavia, rischia di perdersi per sempre nello stesso sogno che lo fa andare avanti.

Perché guardarlo:

Con Billy Crudup (Lo spettacolo mattutino) nel ruolo del titolo, e accompagnato da un cast corale che include Alison pillola (Sviluppatori, Loro), Vincitore dell’Emmy Award Hank Azariae candidato all’Oscar Jackie Weaverquesta serie retro-futuristica offre ai suoi personaggi lussuose case a un prezzo accessibile ea 300.000 chilometri dalla Terra.

Ma quello che stanno davvero vendendo è la fantasia di sfuggire a problemi più banali come debiti, matrimoni falliti o lavori senza uscita. Una distopia sul fallimento del sogno americano con l’impeccabile production design a cui la piattaforma ci ha abituato nelle sue proposte fantascientifiche.

Lascia un commento