fbpx

Questa serie di fantascienza è una delle grandi sorprese del 2022 (ma non tutti la vedono) – Serie di notizie

‘Separation’, una distopia meravigliosa, divertente e terrificante che è pura fantascienza ed è già tra le migliori serie finora quest’anno.

Passiamo la vita guardando le serie Netflix, consigliando meraviglie su HBO Max, aspettando le fiction delle star Disney+ e godendoci i migliori titoli Prime Video, ma esiste una piattaforma di streaming che, quasi in punta di piedi, ci ha regalato alcune delle migliori serie degli ultimi anni e, allo stesso tempo, ha l’onore di essere la patria di alcuni titoli che mettono insieme i migliori talenti davanti e dietro le telecamere e che sono tra i la cosa migliore che il pubblico più seriéfilo ha visto nel 2022.

se ci stavi pensando AppleTV+, hai indovinato. E, se hai la fortuna di essere tra i suoi iscritti, hai anche a portata di clic una delle serie che si preannuncia in tutti i top a fine anno: Separazioneun thriller di fantascienza sviluppato da Dan Erickson e interpretato dall’ex di Parchi e Divertimento Adam Scott, la cui prima stagione di 9 episodi è ora disponibile per intero sulla piattaforma.

Presentato in anteprima il 18 febbraio sul servizio di streaming di Apple, Separazione si è rivelata una rivelazione tra pubblico e critica nonostante Apple TV+ non abbia, nemmeno vicino, la capacità di crescere di pari passo con il passaparola che ha Netflix, ad esempio. E proprio questo lo rende più grande. Con un punteggio quasi perfetto -un consenso del 98% sul portale della critica Rotten Tomatoes-, una seconda stagione ha rapidamente confermato e complimenti infiniti che non esitano a definirlo “un piacere incredibile” o “la migliore sorpresa televisiva che possa esistere”i motivi per provarlo prima della fine dell’anno, se non l’hai già fatto, stanno iniziando ad accumularsi.

“Immagina un mondo orwelliano in cui Franz Kafka e Charlie Kaufman si uniscono per scrivere la sceneggiatura di un episodio di Specchio nero che sarà una serie a sé stante”, afferma Alejandro G. Calvo nella sua critica alla serie per SensaCinema. “Una distopia meravigliosa, divertente e terrificante che è pura fantascienza ed è già la migliore serie finora nel 2022”conclude nella sua presentazione.

Di cosa tratta ‘Separazione’?

Ma cominciamo dall’inizio. di cosa si tratta Separazione? Bene, potremmo dire che è qualcosa come il mix perfetto tra The Office e Specchio nerocon una storia ambientata in un’azienda chiamata Lumen Industries che si è appena posta un obiettivo promettente: raggiungere l’equilibrio tra lavoro e vita privata attuare una procedura in grado di separare il pensiero dal lavoro e dal lavoro.

Leggi  Cameron Diaz esce dalla pensione per una commedia Netflix con Jamie Foxx

E lì incontriamo Mark Scou, il personaggio di Adam Scott, il leader di una squadra i cui dipendenti hanno subito un intervento chirurgico per separare i ricordi legati alla loro vita professionale da quelli legati alla loro vita privata. Tuttavia, questa rischiosa esperienza di equilibrio tra lavoro e vita personale incontra la sua più grande sfida e pericolo quando Mark si trova al centro di un mistero che lo costringe a confrontarsi con la vera natura del suo lavoro… e del proprio.

Un mistero che tiene lo spettatore al limite e si aggiunge a quel mix di generi che unisce dramma e ‘thriller’, fantascienza e commedia. Ed è così che ci rendiamo presto conto che non tutto è roseo in Lumen, dal momento che le versioni dei lavoratori esterni all’azienda non hanno idea di cosa stia succedendo all’interno.

Puoi vedere il trailer ufficiale prossimo:

Creato e scritto da Dan Erickson e prodotto e diretto da Ben Stiller, che negli ultimi anni si è concentrato maggiormente sul suo lavoro dietro la macchina da presa, Separazione Ha, come tante serie su AppleTV +, un cast di prim’ordine.

Mark, l’eroe della serie, è interpretato da Adam Scott, una figura chiave della commedia americana Parchi e Divertimento e, più recentemente, nel dramma Piccole grandi bugie. Inoltre, tra i colleghi di Mark ci sono due attori hollywoodiani con carriere prestigiose alle spalle: da un lato, John Turturro, che aveva già fatto un notevole salto in televisione con La notte dima anche Christopher Walken.

A completare il cast c’è anche Patricia Arquette, come direttrice della compagnia, e gli attori meno noti Britt Lower, Zach Cherry, Tramell Tillman, Yul Vazquez e Dichen Lachman.

La prima stagione completa di Separation è ora disponibile nella sua interezza su Apple TV+.

Lascia un commento