fbpx

questa azienda imbroglia e compra un prodotto davvero pazzesco, i rischi sono enormi!

Se avessimo mai immaginato che la decisione di Emmanuel Macron di “qualunque cosa fosse il costo” sarebbe stata in grado di arrivare così lontano, poche persone avrebbero potuto immaginarlo in passato. In effetti, abbiamo recentemente assistito a una storia piuttosto strabiliante accaduta direttamente nella città di Nîmes nelle ultime ore. Come puoi immaginare, si scopre che sempre più persone potranno scoprire questa vicenda che ha fatto molto rumore a livello locale ma anche sui media nazionali.

Uno scandalo che potrebbe riguardare sempre più aziende!

Immaginiamo, per così dire, che le aziende che hanno avuto grandissime difficoltà in questi anni si siano purtroppo trovate in una pessima situazione, e non meno importante. D’altra parte, pochi avrebbero potuto immaginare che poi avremmo scoperto scandali sempre più grandissimi come potevamo scoprire ancora solo qualche tempo fa. Tanto vale dirlo subito, e anche senza alcuna ambiguità, sappiamo già che questo rischia di cambiare tutto ciò che avevamo già immaginato in passato.

Come puoi immaginare, con sempre più persone che possono effettivamente provare a rimborsare lo Stato a seguito della crisi sanitaria legata al coronavirus, alcuni ovviamente non si sono privati ​​per fare altro e sfruttare questa situazione senza precedenti che abbiamo potuto conoscere quasi 2 anni fa. Ma la storia non finisce qui, e sappiamo già che alcuni francesi vivranno una situazione abbastanza simile, come abbiamo già visto nel mondo dei media…

Avrai le allucinazioni quando vedrai questa truffa di diverse decine di migliaia di euro!

Anche se qualcuno avrebbe potuto pensare che una notizia così folle e scioccante sarebbe stata scoperta, si è visto chiaramente che la situazione potrebbe trasformarsi in un numero sempre maggiore di aziende che possono frodare lo stato con gli aiuti del COVID. Poche persone avrebbero potuto pensare che sarebbe stato possibile, ma abbiamo potuto vedere che era stato ovviamente così nella città di Nîmes, solo pochi giorni fa. Per così dire, poche persone avrebbero potuto immaginare che questo famoso showman avrebbe incorso in una sentenza così folle.

Leggi  Toporder semplifica la contabilità della tua attività consentendo le esportazioni per il tuo software di contabilità

Mentre ultimamente aveva potuto dichiarare una perdita di attività fiscale, in particolare a causa della crisi sanitaria legata al coronavirus, si scopre che ha potuto citare la somma di 52.000 euro tra il mese di giugno 2020 e il mese di Aprile 2021. È vero che in questo lunghissimo periodo lo showman non ha potuto svolgere la sua attività come avrebbe potuto desiderare. Sfortunatamente, sembra che sia andato un po’ troppo oltre…

False dichiarazioni amministrative per comprare la pesca alle anatre!

Contro ogni previsione, si scopre che lo showman in questione non si è privato di false dichiarazioni amministrative! Le conseguenze potrebbero essere peggiori di quanto potessimo immaginare, ma soprattutto si scopre che quest’ultimo ha approfittato soprattutto di questa grandissima frode per permettersi una pesca di anatre. Possiamo dire che rischiamo di sentirne parlare a lungo sui media…

Lascia un commento