fbpx

Quali film vedrò questo fine settimana su Netflix, Disney+, Apple TV+ e Filmin

In il giornale specializzato in serie televisive e film, il sabato e la domenica sono i nostri giorni preferiti per guardare i film, sullo schermo del cinema con le anteprime dei cartelloni pubblicitari o dal divano di casa. Se sei uno di quelli che sceglieranno la seconda opzione, abbiamo quattro consigli per te, tutti disponibili su Netflix, Disney+, AppleTV+ Y filmin.

Il primo titolo che proponiamo è Predatore: la predail prequel della saga predatore regia di Dan Trachtenberg (Specchio nero). Il secondo è fortunato, il primo progetto solista del produttore e animatore John Lasseter dopo il suo periodo alla Pixar. D’altra parte, consigliamo Ricordi di una geishaun classico diretto da Rob Marshall (Chicago); e infine colomboun gioiello del cinema indipendente di Kogonada (Pachinko).

Anche se se preferisci concentrarti sulla serie, ti lasciamo anche i nostri consigli per questo fine settimana.

Una prima: ‘Predator: The Prey’ (Disney +)


di cosa si tratta

Ambientato 300 anni fa nella Nazione Comanche, questo nuovo capitolo della saga di Predator segue le orme di Naru, un giovane guerriero feroce e altamente qualificato che è cresciuto all’ombra di alcuni dei più leggendari cacciatori che vagavano per le Grandi Pianure. Quando il pericolo minaccia il suo accampamento, si propone di proteggere la sua gente. Tuttavia, la preda che insegue e affronta, si rivela essere un predatore alieno evoluto con un arsenale tecnicamente avanzato.

perché dovresti vederlo

Anche se l’universo predatore Era già molto stanco, il regista Dan Trachtenberg ci ha mostrato che ci sbagliamo e che c’è ancora molto da raccontare. Con molta abilità e talento, riesce a continuare a spremere tutto il potenziale della premessa e ad affrontarlo da un’altra prospettiva: quella dei nativi americani.

Il regista salva il franchise e decide di tornare indietro nel tempo, tornando alle radici ultraviolente che hanno caratterizzato la saga così tanto da inventare una produzione che potrebbe essere all’altezza dell’originale del 1987.

Un’animazione: ‘Fortuna’ (Apple TV +)


di cosa si tratta

Cresciuto in una famiglia affidataria, Sam Greenfield è la persona più sfortunata del mondo. Quando scopre la Terra della Fortuna, deve unirsi alle creature magiche che vivono lì per cambiare la sua fortuna.

perché dovresti vederlo

Il primo progetto di John Lasseter dopo il suo lavoro alla Pixar arriva sulla piattaforma. Dal tuo nuovo produttore Skydance si presenta alla fortuna come concetto e ci invita a riflettere sulla necessità che ci siano momenti positivi e anche sfortunati.

L’animazione è dolce come la storia e sarà in grado di intrattenere un pubblico di tutte le età, poiché oltre a includere un coniglio danzante, osa pensare ad argomenti più complessi.

Leggi  Qual è la data di uscita di Disney Plus?

Un classico imperdibile: ‘Memorie di una Geisha’ (Netflix)’


di cosa si tratta

Nel 1929 in Giappone, Chiyo, una bambina di nove anni, viene venduta dai genitori per lavorare nella casa delle geisha di Nitta Okiya, mentre la sorella maggiore non viene accettata e viene mandata in un bordello. A casa, Chiyo incontra Pumpkin, un’altra ragazza che verrà addestrata per diventare una geisha, così come le famose geishe Hatsumomo e la sua rivale Mameha. Gli inizi di Chiyo sono difficili, ma un incontro con quello che sarà l’amore della sua vita, il Presidente, le farà desiderare di diventare una geisha famosa solo per stargli più vicino.

perché dovresti vederlo

Questo adattamento del celebre best-seller di Arthur Golden finisce per esserlo bello e accattivante che potrebbe assomigliare ad un lavoro artigianale e artigianale. Il suo regista Rob Marshall ha trattato la storia con la finezza di cui aveva bisogno e come se le pagine del libro originale fossero fatte di seta, dando vita a una fantastica storia visiva.

Di lei, vale la pena sottolineare il ruolo da protagonista di Zhang Ziyi, che si introduce nel personaggio e ci regala una performance raffinata e travolgente allo stesso tempo.

Una gemma da scoprire: ‘Columbus’ (Filmin)


di cosa si tratta

Jin si ritrova intrappolato a Columbus, nell’Indiana, dove suo padre architetto è in coma. Lì incontra Casey, una bibliotecaria di 19 anni con la passione per l’architettura che vuole rimanere in città con sua madre, una tossicodipendente in via di guarigione, invece di inseguire i suoi sogni.

perché dovresti vederlo

Questo lungometraggio diretto da Kogonada è uno dei grandi gioielli del cinema degli ultimi anni. Abituato a lavorare ed esprimersi attraverso saggi audiovisivi e cortometraggi, il cineasta giapponese non poteva fare di meglio nel suo primo film, lasciando ancora una volta la sua firma con lo stile contemplativo che tanto lo caratterizza.

Pur evocando altri grandi registi come Antonioni o Ozu, Kogonada ci circonda con questa storia coinvolgente e piena di purezza, in cui gli attori ricoprono il ruolo che interpretano con naturalezza e realismo.

Lascia un commento