fbpx

Quale piumino 4 stagioni scegliere per dormire bene tutto l’anno?

Se il sonno è fondamentale per tutti, è importante avere uno spazio di riposo adatto alle proprie esigenze in modo da garantire un sonno riposante e profondo. Tra i vari parametri che influenzano la qualità del tuo sonno, troviamo il piumino poiché vengono proposti più modelli per garantire un letto che non sia né troppo caldo né troppo freddo a seconda della stagione. Scopri i diversi criteri da considerare per goderti il ​​piumino ideale in ogni stagione.

Trovare il piumino 4 stagioni ideale

Diversi criteri devono essere considerati per trovare il piumino ideale. In genere, infatti, consigliamo di tenere conto del peso, dell’imbottitura e dei diversi materiali che compongono il piumino. Prima di tutto, dovrai quindi considerare la grammatura. Questo si riferisce al peso delle fibre che compongono il piumino. Ad esempio, un piumino estivo ha un peso compreso tra 150 e 250 grammi mentre un piumino invernale ha un peso compreso tra 250 e 350 grammi.

Esistono due tipi di imbottitura per i piumini. Esistono infatti otturazioni naturali e otturazioni sintetiche. Quando si parla di imbottitura naturale, in definitiva si tratta di un piumino d’anatra in grado di fornire un certo calore pur mantenendo una certa leggerezza. Se è più ecologico, è però più difficile pulirlo poiché quest’ultimo non può essere lavato in lavatrice. Al contrario, l’imbottitura sintetica è di facile manutenzione ed è realizzata in fibra di poliestere. Questa imbottitura offre un perfetto rapporto qualità/prezzo oltre che una protezione naturale contro batteri e acari della polvere.

Infine, è importante considerare i materiali utilizzati per realizzare il foglio. È preferibile optare per piumini realizzati con fibre naturali in ordine goditi un sonno sano e riposante, ma anche più rispettoso dell’ambiente. Certo, la scelta del piumino ideale può tenere conto anche dell’età di chi lo utilizza o anche delle caratteristiche di quest’ultimo: alcuni piumini sono, ad esempio, adatti a persone che tendono a sudare facilmente durante la notte.

Leggi  tutto potrebbe essere messo in discussione da questa direttiva del governo!

Quale piumino per quale stagione?

Come accennato in precedenza, il peso è importante quando si sceglie il piumino per godersi un piumino più leggero in estate e viceversa. Quando le temperature nella stanza sono superiori a 22 gradi, è preferibile avere una coperta leggera, e godere così di un comfort ottimale. Alcuni piumini adatti alle stagioni primaverili offrono un peso di 100 grammi.

I piumini ideali per la mezza stagione sono chiamati piumini temperati. Questi sono adottati per temperature ambiente comprese tra 18 e 22 gradi in primavera o in autunno in particolare. Infine, troverete caldi piumini per la stagione invernale. Se il cambio del piumino può rappresentare un certo costo, ora troviamo piumini 4 stagioni. Questi piumini sono ideali per adattarsi a tutti i periodi dell’anno. È una combinazione di piumini diversi per ottenere una copertura adatta al livello di calore. In questo modo potrete beneficiare di un piumino leggero durante le stagioni calde, ma anche di un piumino sufficientemente spesso per l’inverno.

Lascia un commento