fbpx

Quale assicurazione sanitaria internazionale scegliere quando si vive all’estero?

Perché stipulare un’assicurazione sanitaria?

Quando si pianifica di vivere all’estero, è più sicuro stipulare un’assicurazione. In effetti, la copertura medica è essenziale qualunque sia il tuo stato. Per questo, puoi scegliere tra l’assicurazione locale e l’assicurazione internazionale. Tuttavia, prima di parlare di scelte, diamo un’occhiata ad alcuni motivi per scegliere l’assicurazione internazionale.

La migliore assicurazione per un espatriato

Alcune persone che vivono all’estero preferiscono l’assicurazione locale. Tuttavia, è molto importante avere una perfetta padronanza della lingua per comprendere i diversi termini il contratto ed evitare spiacevoli sorprese. Questo non è il caso dell’assicurazione internazionale poiché ti consente di avere un contratto scritto nella tua lingua. Inoltre, sarai coperto in altri paesi quando viaggi.

L’assicurazione si prende cura delle vostre spese sanitarie

Quando vivi all’estero per molto tempo, perdi i tuoi diritti alla sicurezza sociale a meno che tu non sia affiliato al CFE. Tuttavia, ci sono espatriati che possono tornare nel loro paese d’origine per controllare il loro Salute. Grazie all’assicurazione internazionale, le tue spese mediche sono coperte all’estero come nel tuo paese di origine.

L’assicurazione internazionale è compatibile con il CFE

Puoi benissimo stipulare un’assicurazione globale per completare la Caisse des Français à l’Etranger o CFE. Potete quindi beneficiare di una copertura ottimale pur mantenendo i vostri diritti di previdenza sociale. Infatti, la CFE rimborsa in base alle tariffe francesi e l’assicurazione si occupa dei supplementi dal limite delle garanzie.

Alcuni consigli per scegliere la giusta assicurazione internazionale

Questi sono solo alcuni dei vantaggi dell’assicurazione internazionale e per beneficio, devi fare la scelta giusta. Ci sono alcuni punti da considerare.

Fai una scelta in base al tuo progetto e alle tue esigenze

È più vantaggioso scegliere un’adeguata assicurazione sanitaria internazionale. Quindi, inizia definendo chiaramente il tuo progetto. È un espatrio familiare? UN giramondo per molto tempo? In quali paesi hai intenzione di andare? Inoltre, assicurati di definire chiaramente le tue esigenze e quelle delle tue famiglie. Ci sono particolari problemi di salute che richiedono cure specifiche? Quindi nessun dettaglio dovrebbe essere trascurato per fare la scelta migliore.

Leggi  come interpretare correttamente i risultati del test

Fai la scelta giusta verificando le condizioni di rimborso

Ricordati di chiedere i passaggi da seguire in caso di problemi di salute all’estero. Assicurati inoltre di conoscere le condizioni di rimborso, in particolare le scadenze, i massimali e i documenti giustificativi da fornire. Preferisci l’assicurazione che può garantire un rimborso tempestivo e le cui richieste possono essere fatte online.

Scegliete un’assicurazione la cui copertura si adatti perfettamente alla vostra situazione

È anche importante prendere in considerazione la copertura per scegliere un’assicurazione internazionale. Esistono infatti assicurazioni che non richiedono alcun allegato al CFE, allo schema base del paese in cui andrete a vivere o al previdenza sociale francese. Se sei affiliato al CFE, scegli l’assicurazione complementare privata. Questo per ottimizzare il livello di copertura.

Fai la scelta giusta assicurandoti i termini delle esclusioni

Proprio come verificare quali benefici sanitari può coprire l’assicurazione, assicurati di controllare anche i termini di esclusione. In effetti, accade che l’assicuratore non copra determinate situazioni, ad esempio per alcuni sport estremi. Se possibile, scommetti su un’assicurazione che consente a una configurazione su misura di includere opzioni aggiuntive. Infine, non dimenticare di confrontare i prezzi.

Lascia un commento