fbpx

Qual è la teoria del gufo di “The Staircase” e quale ruolo ha giocato nel processo contro Michael Peterson

Se non stai ancora guardando La scala, parcheggia tutto quello che hai e guarda la serie del momento su HBO Max. Per quelli di voi che sono aggiornati, con la sesta puntata è arrivato il momento più atteso per chi come noi ha visto il vero crimine che ha documentato questo caso: l’incredibile teoria del gufo.

È un’ipotesi così ridicola sulla carta che suona come uno scherzo o l’idea di un complottista con un cappello di carta stagnola, ma Secondo diversi esperti, si basa. Su cosa si basa questa teoria? Che ruolo hai giocato nel processo legale contro Michael Peterson? Si è parlato di lei nella serie di documentari originali? Ve lo diciamo, ma attenzione, ci sono spoiler fino al sesto episodio.

Cosa dice la teoria del gufo?

Come spiegato nell’episodio Larry Pollard, vicino di casa di Michael Peterson e ideatore di questa teoria (nella serie e nella vita reale), l’attacco di un gufo risponderebbe a tutte le domande rimaste irrisolte nel processo. Spiegherebbe, ad esempio, cosa potrebbe aver causato le peculiari ferite sul cranio di Kathleen senza fratturarlo, le ferite al viso e alle mani e il motivo per cui ha perso così tanto sangue, che alla fine è stato ciò che ha causato la sua morte. Spiega anche la presenza di altre prove trovate sulla scena, come capelli sradicati e alcune piume.

Juliette Binoche e Joel McKinnon nell’episodio 6 di “The Staircase”.

Perché un gufo, su cosa si basa la teoria?

Il gufo barrato L’allocco nordamericano è una specie originaria del Nord America, il cui habitat naturale è in Canada, Messico meridionale e Stati Uniti orientali, dove si trova Durham, la città di residenza dei Peterson.

Questa specie è comune nei boschi che circondano la casa in cui è morta Kathleen ed è nota per essere molto aggressiva. Come spiega Larry nella serie, c’erano vDiversi precedenti casi documentati di attacchi di questi gufi agli esseri umani della zona, quindi questo non sarebbe un caso eccezionale. Tuttavia, non è qualcosa che è stato installato nell’immaginario collettivo per la difesa o lo stesso Larry da considerare in un primo momento.

Leggi  Vi diciamo perché il 2016 è stato l'anno migliore della serie (e ne abbiamo le prove) - Series News

È stato usato come argomento nel processo giudiziario?

Sebbene la teoria spiegasse molte cose, David Rudolf non fu in grado di utilizzare le informazioni che Larry Pollard gli diede perché ne era consapevole. due giorni prima della chiusura del processo giudiziario che era in corso e ha ritenuto che fosse troppo tardi per introdurlo, quindi ha preferito mantenere la narrativa che aveva sostenuto fino a quel momento.

Questa teoria non è mai stata smascherata durante i vari procedimenti legali di Michael Peterson, ma Larry Pollard l’ha resa pubblica in una serie di video che sono stati a cura della stessa Sophie Brunetcome quello che puoi vedere qui sotto, che sono ancora sul loro canale YouTube.


È apparso nella serie Netflix di Jean-Xavier de Lestrade?

No. Jean-Xavier de Lestrade, regista dei 13 episodi, compresi i tre girati nel 2018 per Netflix, conosceva la teoria del gufo, ma ha deciso di lasciarla fuori dalla serie di documentari La scala perché non è mai stato discusso in tribunale.

Ciò nonostante, Netflix ha rilasciato il video che troverai di seguito come extra sul suo canale YouTube dopo la premiere delle docuserie, in cui viene spiegata la teoria e ci sono dichiarazioni di David Rudolf, Larry Pollard e alcuni esperti di ornitologia, scienze forensi e diritto.


“The Staircase” è disponibile su HBO Max.

Lascia un commento