fbpx

prime immagini per la serie mortale della conquista dello spazio

Syfy ha svelato le prime foto della sua nuova serie di fantascienza diretta da Dean Devlin, The Ark.

In un mercato televisivo specializzato sempre più competitivo, Syfy ha perso credibilità da tempo. Il canale, specializzato in fantasy e fantascienza, da allora non ha offerto contenuti di qualità La distesa (Comprato da Amazon tra l’altro). Da allora ha alternato ordini rapidamente dimenticati e veri fallimenti non presunti Krypton

Pertanto, il prossimo arrivo di L’Arca ha qualcosa da incuriosire se non da far sbavare il pubblico. Sotto la supervisione dello sceneggiatore diGiornata dell’indipendenzaDean Devlin (beh non necessariamente un ottimo riferimento, è vero) e Jonathan Glassner, co-creatore di Stargate Sg-1, L’Arca ci porterà cento anni nel futuro, ai confini della galassia, a bordo di una nave che affonda.

La Sala dell’Orrore

Tutti lo sanno da allora Alieno, nello spazio nessuno può sentirci urlare. Un motto che dovrebbe valere per l’equipaggio di The Ark One, una nave che parte per esplorare nuovi e strani mondi, ma che subisce gravi danni lungo il percorso. Man mano che i cadaveri si accumulano, i sopravvissuti dovranno unirsi per superare i numerosi ostacoli mentre ci vorrà almeno un anno per raggiungere il loro obiettivo. No, non riceveranno aiuti dalla Federazione…

Per il momento sono trapelate quattro foto. Danno un’idea della direzione artistica dell’intera cosa. La più impressionante mostra alcuni membri, ancora vivi, che camminano lungo un corridoio disseminato di corpi. Un altro si concentra su una giovane donna che urla a squarciagola mentre il suo casco si spezza. Resta da vedere come la messa in scena inquadrerà questo tipo di situazione e se il regista riuscirà a distillare il necessario disagio di fronte a un momento del genere.

Leggi  un trailer graffiante per il nuovo giallo in stile A

L'Arca: foto, Christie Burke

L'Arca: immagine

L'Arca: immagineSanguinerà

In termini di casting, Christie Burke interpreterà il ruolo del capitano Sharon Garnet. Insieme a lui ci saranno Richard Fleeshman, Reece Ritchie, Stacey Read e Ryan Adams, per non parlare di alcune apparizioni ricorrenti. Attori e attrici dovrebbero recitare in modo convincente vista la crisi che i loro personaggi dovranno gestire.

Inoltre, se i creatori sembrano attribuire aspetti di hard science all’immagine di Gravità Dove Interstellareavrebbero buon gusto per trarre ispirazione in termini di tensione narrativa dall’inevitabile Alienoma anche diOrizzonte degli eventi. Verdetto nel 2023.

Lascia un commento