fbpx

‘Pretty Little Liars: Original Sin’: ecco come lo ‘spin-off’ si collega alla serie originale – TV6 News

La fiction è disponibile su HBO Max Spagna dal 29 luglio.

Piccoli bugiardi Fu un successo ai suoi tempi durante le sette stagioni che durò. Per questo motivo, sono stati fatti tentativi per replicare lo stesso successo con altri spin-off che purtroppo sono stati cancellati così come sono Ravenswood Y Pretty Little Liars: perfezionisti.

Tuttavia, questo non significa che non abbiano finito con lei e Pretty Little Liars: peccato originale lo dimostra. La serie di riavvio è ora disponibile su HBO Max Spagna dal 29 luglio e non ci è voluto molto perché i fan trovassero alcune somiglianze con la serie originale del 2010.

La serie è ambientata nella città di Millwood, dove 20 anni fa si sono verificati una serie di tragici eventi che hanno portato al suo declino. Due decenni dopo, un gruppo di ragazze viene minacciato da uno sconosciuto che intende punirle non solo per i propri peccati, ma anche per quelli commessi dai genitori anni fa.

Il primo collegamento tra le due serie è che è tornato A. Si è sbarazzato del cappotto rosso e ha indossato un completo completamente nero da adottare un aspetto molto più sinistro che include una maschera senza volto. Questa ‘A’ ha la stessa consuetudine dell’originale ‘A’: firmare i suoi testi minacciosi con la sua iniziale.

Sembra anche che la storia si ripeta per quanto riguarda le storie d’amore tra adulti e studenti. Nel primo episodio, vediamo come Tabby (Chandler Kinney) quasi bacia il suo capo Wes (Derek Klena), che si è già diplomato al college. Questa relazione sembra rispecchiare la controversa relazione tra Aria (Lucy Hale) ed Ezra (Ian Harding) in Piccoli bugiardi.

Leggi  Spiegazione della fine!

Entrambe le serie hanno gemelli. Pretty Little Liars: peccato originale Ha Mallory e Becthel interpretati da Karen e Kelly Beasley, così come Sasha Pieterse che interpreta Alison e Courtney DiLaurentis nell’originale. Proprio come Alison e Courtney, a Karen e Kelly piace fingere di essere l’un l’altra.

E un altro dei curiosi collegamenti tra le due serie è che usano la stessa canzone, Segreti di The Pierces, in testa, ma con una versione remixata essere ancora più inquietante. Ma anche, anche Si fa riferimento al palissandroqualcosa che a quanto pare vedremo durante la prima stagione:

Amiamo l’idea che Rosewood esista”, spiega a EW il suo creatore Roberto Aguirre-Sacasa. “Ci riferiamo a lei. Ci sono uova di Pasqua per tutta la stagione

Questo significa che possiamo vedere un’attrice della serie originale in questo nuovo spin-off? A quanto pare, Lucy Hale voleva spiegarglielo Varietà che, al momento, non c’è un piano per questo:

Per quanto ne so, nessuno dell’originale è coinvolto in alcun modo. Ci piacerebbe tornare indietro e fare di più. Immagino che dovremo aspettare e vedere

Ricordati che Pretty Little Liars: peccato originale può essere goduto in Spagna dalla mano di HBO Max.

Lascia un commento