fbpx

Perché dovresti vedere il musical ‘Matilda, di Roald Dahl’ su Netflix, il fantastico remake che aggiorna il classico

Tra i grandi narratori, uno degli autori più importanti degli ultimi anni è stato Roald Dahl, la cui fantasia illimitata ha creato alcune delle migliori storie degli ultimi anni. Prova di ciò sono titoli come Matildeche è iniziato come un libro su una ragazza con abilità speciali e ora ha un nuovo adattamento su Netflix: Matilda: il musical di Roald Dahl.

In questo nuovo film, cosa succede a Matilda Wormwood (Alisha Weir), una ragazza molto curiosa con una mente acuta e un’immaginazione traboccante che ha anche i peggiori genitori del mondo. Mentre loro (Stephen Graham e Andrea Riseborough) vivono incollati alla televisione e ammazzano il tempo pensando a nuove truffe per arricchirsi, Matilda preferisce perdersi tra le pagine dei suoi amati libri. Sono rumorosi, egoisti e meschini, e lei è un’osservatrice silenziosa che trama piccoli atti sfacciati di ribellione e vendetta.

Quando la protagonista incontra la sua ispiratrice insegnante, Miss Honey (Lashana Lynch), viene incoraggiata e inizia a forgiare le sue storie fantastiche. Entusiasta di studiare alla Crunchem School, è scioccata nel vedere che è un posto sinistro e opprimente gestito dalla gigantesca e malvagia Miss Trunchbull (Emma Thompson).

[Netflix compra el catálogo completo de Roald Dahl para crear un universo alrededor de sus historias]

Le storie di Roald Dahl sono senza tempo


Le fantastiche storie di Roald Dahl sono sopravvissute a diverse generazioni di bambini e a numerosi adattamenti, sia buoni che peggiori. I suoi libri, oltre ad essere deliziosi, si schierano anche con gli emarginati e i disadattati, accusando e denunciando i prepotenti. È proprio questo aspetto, infatti, a renderli un luogo felice dove sentirsi a proprio agio e, in definitiva, un rifugio.

Questa stessa essenza è ciò che riesce a catturare il regista Matthew Warchus in Matilda: il musical di Roald Dahluna versione molto divertente e attuale che incorpora i migliori ingredienti del lungometraggio diretto da Danny DeVito nel 1996 e le melodie del musical del 2011 di Dennis Kelly e Tim Minchin.

il ritorno era necessario

Ancora da ‘Matilda, da Roald Dahl: The Musical’.

Netflix

Anche se la versione con protagonista Mara Hoffman nel 1996 e le canzoni composte da Tim Minchin per il musical del 2011 sembrano più che sufficienti, il regista di orgoglio (2014) Matteo Warchus lo ha dimostrato era necessaria un’altra interpretazione dell’operache conserva la stessa essenza pur aggiornando il racconto che tutti conoscono.

Leggi  Ci sarà la seconda stagione di "Mercoledì"? Cosa si sa del ritorno del fenomeno gotico su Netflix

Il regista introduce le allegre canzoni composte da Minchin in un adattamento su cui scommette una rappresentazione più diversificata della società e per una denuncia più sociale e attuale -due cose che lo stesso Roald Dahl si sarebbe forse opposto, tenendo conto delle ultime dichiarazioni che ha rilasciato in vita e per le quali è stato accusato di essere razzista e antisemita.

E tutto questo grazie a un calco in altezza composto da Alisha Weir, che porta uno spirito molto più rivoluzionario in Matilda; lashana lynchcome Miss Honey, e Emma Thompson, che cattura tutti gli sguardi con la sua versione di Agatha Trunchbull. Il cast è completato da Stephen Graham, Andrea Riseborough e Sindhu Vee.

I numeri musicali sono un valore aggiunto

Lashana Lynch nel ruolo di Miss Honey in

Lashana Lynch nel ruolo di Miss Honey in “Matilda: The Musical” di Roald Dahl.

Netflix

Sebbene alcune delle opinioni personali di Dahl fossero ripugnanti, il potere delle tue storie va oltre la tua firmaperché hanno capito i bambini, capendo che spesso hanno paure e ansie che non possono facilmente identificare, tanto meno ammettere.

Oltre ad essere un inno all’amore per i libri e alla vocazione sentita da molti insegnanti, Matilde È una storia sull’empatia verso i bambini e sul sentimento di appartenenza a un luogo oa un gruppo, perché purtroppo alcuni di loro sentono di essere nati nella famiglia sbagliata e di appartenere a un altro luogo.

Il trionfo di Matilde e il musical che Netflix ha appena pubblicato è perché il messaggio di questo film è senza tempo. È la storia di una bambina che trova finalmente il suo posto in un gruppo di persone che la capiscono. E parla anche della famiglia che ti scegli, che non deve essere sempre uguale a quella in cui sei nato.

Matilda: The Musical di Roald Dahl è disponibile su Netflix.

Lascia un commento