fbpx

Perché dovresti stare attento ai bruchi processionali? I nostri consigli per la sicurezza

In estate, quello che vogliamo soprattutto è sfruttare al meglio il sole e il bel tempo. Questa è la stagione migliore per fare giardinaggio, passeggiare nei parchi, godersi la piscina, ecc. Sfortunatamente, queste attività all’aperto ti espongono a insetti nocivi come i bruchi processionari. Vi invitiamo a scoprire di seguito, alcuni consigli utili per evitare qualsiasi contatto con questi insetti.

Perché dovremmo diffidare del bruco processionaria?

Il bruco processionaria è a insetto strisciante molto dannoso per l’uomo. È come tutti i bruchi, una larva di farfalla. Più precisamente, rappresenta la larva di una falena che vive solo poche ore. L’insetto trascorre quindi la maggior parte della sua vita sotto forma di bruco.

A prima vista, il bruco processionaria non è pericoloso. Non ha una punta o un pungiglione come alcuni insetti. Eppure è in grado di causare gravi danni. Infatti ha peli molto chiari che volano via facilmente.

Questi peli contengono una proteina con un potente potere urticante. Possono aggrapparsi alla pelle e quindi causare reazioni molto gravi come:

Eruzioni cutanee

Forte prurito

Mal di gola

difficoltà respiratorie

Una perdita di coscienza

Congiuntivite, ecc.

Vi sono casi anche molto gravi in ​​cui il contatto con i peli del bruco processionaria può portare ad a shock anafilattico. Inoltre, si segnala che il animali domestici sono anche colpiti. Nel loro caso, la situazione può degenerare molto rapidamente e portare alla morte.

Consigli per evitare di essere morsi dalle processionarie

Per evitare di essere morsi dalle processionarie, è necessario prima controllare che non ce ne siano in giardino. Per fare ciò, puoi rivolgerti ai servizi di professionisti della disinfestazione. Saranno in grado di garantire l’assenza di questi insetti nel tuo giardino, e possibilmente attuare misure preventive per tenerli lontani.

Leggi  i fan non riescono a crederci, ecco l'outfit assolutamente pazzesco che condivide...

Purtroppo questo non basta, perché i bruchi processionali si trovano ovunque, e non solo nel vostro giardino. Quindi per evitare di essere esposti durante le tue passeggiate all’aria aperta, ecco alcuni consigli che ti saranno utili:

Stai il più lontano possibile qualsiasi cosa che assomigli a un nido di bruchi processionali

Evita di strofinarti gli occhi durante o dopo una passeggiata all’aperto senza lavarsi

Evita di camminare sotto alberi ad alto fusto può ospitare nidi di bruco processionaria

Tenere i bambini lontano dagli alberi, soprattutto quando c’è vento

Indossa abiti con maniche lunghe durante le passeggiate nella natura per coprire tutto il corpo.

Come hai visto, nonostante il loro aspetto innocuo, i bruchi processionari possono essere molto pericolosi per le persone e gli animali domestici. Quindi anche se vuoi sfruttare l’estate per uscire in giardino o fuori, prendi tutte le misure necessarie per proteggerti da questi insetti.

Lascia un commento