fbpx

“Peggio di quello che ho fatto”: Meghan Markle fortemente criticata dal padre Thomas per il suo documentario

Se Doria Ragland, la madre di Meghan Markle, compare bene nel documentario dedicato alla duchessa di Sussex e a suo marito, il principe Harry, non aspettatevi nemmeno di vedere Thomas Markle, suo padre. Per un motivo molto semplice: se la giovane donna e sua madre hanno un rapporto stretto, non è proprio così per suo padre, con cui non parla da diversi anni.

L’ex attrice americana ha voluto però affrontare l’argomento davanti alle telecamere di Netflix. Spiegando che si era sentita “traditoda lui poco prima del suo matrimonio, compresa la storia della finta paparazzade messa in piedi dal padre e dei tabloid per prenderla in trappola, lei lo ha accusato di non averle risposto al telefono quando le è stato comunicato che aveva avuto un infarto. le azioni erano imperdonabili. Inoltre, le parole del principe Harry hanno chiarito che non aveva intenzione di arrendersi”.Aveva un padre prima, e ora no“, afferma nella relazione.

Peggio di quello che ho fatto

Parole che hanno fatto sobbalzare Thomas Markle. In un’intervista al quotidiano britannico Mail giornaliera questo fine settimana, il padre della duchessa si è scusato ancora una volta nel rapporto, prima di essere molto più ironico: “Harry e Meghan fanno tutto quello che mi hanno detto di non fareEgli ha detto. Mi hanno detto di non parlare mai. Penso che quello che stanno facendo ora sia molto peggio di quello che ho fatto io”.

Una posizione forte, che non va proprio nella direzione della riconciliazione! Tuttavia, lo afferma Thomas Markle, vorrebbe conoscere Archie e Lilibet (3 anni e mezzo e 1), i figli di sua figlia e del principe Harry. Ma non dovrebbe succedere subito!

Leggi  Dura meno di 6 ore e puoi vederlo su HBO: una bellissima esplorazione della razza umana che è una delle migliori commedie degli ultimi anni

In ogni caso si tratta comunque di una testimonianza che non dovrebbe piacere al principe Harry e a Meghan Markle! Dezincati da tutte le parti dopo il loro documentario, hanno perso molti punti di popolarità negli Stati Uniti e nel Regno Unito dove alcuni li accusano di voler distruggere la famiglia reale, o semplicemente non capiscono perché si arrendano così tanto quando affermano di volere il rispetto della loro privacy.

Lascia un commento