fbpx

‘Peaky Blinders’: ecco come apparivano i veri personaggi che appaiono nella serie

Alcuni personaggi della notevole fiction con Cillian Murphy sono ispirati da persone reali. Compreso, ovviamente, lo stesso Tommy Shelby.

La storia che Steven Knight ci ha raccontato in sei stagioni di Peaky Blinders che sono già disponibili e integralmente su Netflix e il cui finale sarà raccontato sotto forma di film sul grande schermo è di fantasia, ma, come sanno i fan della narrativa britannica, ci sono alcuni personaggi introdotti nel corso della storia che si basano su persone che sono esistite nella vita reale.

Alcuni di loro, come Winston Churchill o Charlie Chaplin, sono assolutamente ovvi, ma ci sono altri personaggi che gli spettatori potrebbero non sapere essere basati su figure reali. Alcuni di loro carismatici come quello interpretato da Tom Hardy.

Senza andare oltre, finché la banda stessa guidata da Tommy Shelby è basata su una vera banda. Knight ha concepito la sua idea per Peaky Blinders dalle storie che i suoi genitori, cresciuti in una zona del sud-est di Birmingham, gli raccontavano da bambino: “I miei genitori avevano legami con bookmaker illegali, come molte persone a quei tempi”, ha riconosciuto lui stesso per una segnalazione del Serie. Quindi da lì, il creatore ha deciso di costruire la sua storia mescolando “leggende di famiglia e fatti storici”.

“Per ordine dei Peaky Blinders.” La vera storia della banda di Birmingham

È una finzione intessuta in un contesto reale di grande bellezza drammatica e cinematografica, ma che, per ragioni molto inglesi, è stata relegata ai libri di storia. [Steven Knight]

Per tutta la serie, Alcuni di questi personaggi sembrano essere esistiti nella vita reale, sebbene non tutti abbiano immagini di qualità sufficiente come per avere un’idea del suo viso. Fortunatamente, molti altri lo fanno. Puoi vederli di seguito:

Leggi  Come fa Natalie Portman ad avere così tanti muscoli? armi ecc.

Billy Kimber

BBC

Interpretato da: Charlie Creed Miles.

Uno dei primi nemici di Tommy nella serie è stato Billy Kimber, quando la banda di Peaky Blinders ha iniziato a sistemare le corse di cavalli. Kimber esisteva davvero ed era il capo di una banda conosciuta come i Birmingham Boys, a cui si ispira la gang principale della serie e che erano famosi nel nord dell’Inghilterra negli anni ’10 e ’30 per il controllo di diversi ippodromi. . A differenza della serie, Kimber morì di malattia nel 1942 e non per uno sparo del leader della sua banda rivale.

Osvaldo Mosley


BBC

Interpretato da: Sam Claflin

Nella quinta stagione, Peaky Blinders ha presentato Sir Oswald Mosley, un membro del parlamento che voleva l’aiuto di Tommy per lanciare un nuovo partito in Gran Bretagna, ma ha finito per diventare uno dei suoi più grandi nemici. Nella vita reale, Mosley era un politico britannico altrettanto controverso che, disilluso dalla tradizionale politica partigiana, divenne il fondatore e leader di un partito di estrema destra noto come British Union of Fascists (BUF) e divenne una figura importante. Gran Bretagna.

Jessie Eden


BBC

Interpretato da: Charlie Murphy .

Jessie Eden era un personaggio ricorrente nella quarta e quinta stagione di Peaky Blinders. Comunista e coordinatrice sindacale nel bel mezzo della lotta per la parità di retribuzione tra le donne, è apparsa nella vita di Tommy quando ha minacciato di iniziare uno sciopero in una delle sue fabbriche. Il personaggio di Jessie Eden è basato sulla vera attivista e leader sindacale britannica nota anche come Jessie Eden, che è diventata famosa per aver guidato lo sciopero degli affitti del 1939 a Birmingham, tra le altre proteste nel corso degli anni, e che è passata alla storia come una forte sostenitrice per le donne e la giustizia sociale.

Brillante Chang


BBC

Interpretato da: Andrea Koji.

Billy “Brilliant” Chang ha un ruolo fondamentale nella quinta stagione di Peaky Blinders come leader della Triade e fornitore di oppio di Tommy Shelby. Il vero Chang era un carismatico immigrato che gestiva un ristorante cantonese a Birmingham prima di dedicarsi allo spaccio di droga ed è stato soprannominato il “re della droga” dalla stampa.

Artù Più Grande


BBC

Interpretato da: Donald Sumper.

In Peaky Blinders, il primo barone Stamfordham, in qualità di segretario privato del re, fa alcuni passi per consentire a Tommy di diventare il parlamentare laburista per il collegio elettorale di South Birmingham e quindi renderlo un insider del governo. Nella vita reale, era un ufficiale dell’esercito britannico e segretario privato della regina Vittoria durante gli ultimi anni del suo regno e di Giorgio V durante la maggior parte del suo regno.

alfio salomone


BBC

Interpretato da: Tom Hardy.

Alfie Solomons è apparso per la prima volta nella seconda stagione di Peaky Blinders nei panni di un leader di una banda ebrea, proprietario di una distilleria illegale e socio in affari di Tommy Shelby a Camden Town ma inaffidabile. Lungi dall’essere il braccio destro del protagonista, il personaggio di Hardy era molto popolare tra i fan della serie e il suo ritorno dopo essere stato dato per morto all’epoca fu molto applaudito. Nella vita reale, il vero Salomone – senza una “s” come la sua versione di fantasia – faceva anche parte di una banda mafiosa italiana sabini che operava nel mondo delle corse e del gioco d’azzardo ed era nota per essere stata arrestata in diverse occasioni per vari atti di violenza armata, inclusa la sparatoria a Billy Kimber stesso. Finirebbe per diventare un informatore della polizia.

Winston Churchill


BBC

Interpretato da: Neil Maskell.

Neil Maskell ha interpretato il famoso politico che è stato Primo Ministro britannico nella quinta stagione della serie, quando è un membro di alto rango del governo. Segretario di Stato per le colonie, Churchill lavora con Tommy Shelby, incaricandolo di compiere omicidi per conto del governo e concedendogli anche licenze di esportazione.

Lascia un commento