fbpx

Oh Yeong-su, l’attore veterano di ‘The Squid Game’, accusato di abusi sessuali da una donna

Oh Yeong-su, l’attore veterano di il gioco dei calamariè stato accusato di abusi sessuali. Il sudcoreano ha fatto la storia quest’anno diventando il primo attore a vincere un Golden Globe nelle categorie televisive per una performance in una lingua diversa dall’inglese. Ora, al tuo 78 annifa notizia per motivi molto più sfortunati.

Yeong-su è stato ufficialmente incriminato dall’accusa per aver presumibilmente toccato in modo inappropriato una donna. L’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap ha rivelato che lun Ufficio del procuratore distrettuale di Suwon, situato a sud di Seoul, formalizzato ieri la denuncia di una donna che assicura che l’attore l’abbia toccata in modo inappropriato in un incidente avvenuto a metà del 2017.

L’accusa è balzata alle cronache, ma non è un caso nuovo. La presunta vittima, la cui identità non è stata resa nota, è andato per la prima volta alle autorità lo scorso dicembre. La polizia ha quindi deciso di chiudere le indagini contro l’interprete veterano senza sporgere denuncia. Mesi dopo, l’accusa ha deciso di riaprire il caso unilateralmente. Oh Yeong-su ha sempre negato le accuse.

[‘El juego del calamar’ ya es la serie más vista de la historia de Netflix]

il gioco dei calamari è entrato nella vita di Yeong-su dopo sessant’anni di recitazione. Quasi tutta la sua carriera è stata trascorsa a teatro, lavorando in più di cento Opere di teatro classico coreano e occidentale. L’attore era già un membro di spicco di la National Theatre Company of Korea prima di avere ruoli occasionali in film o televisione. Prima della sua partecipazione alla serie Netflix, era stato il suo ruolo più importante davanti a una telecamera Primavera, estate, autunno, inverno… e primaverail film cult di Kim Ki-duk, uscito nel 2003.

Leggi  Tutte le anteprime dei film e cosa consigliamo di vedere

Nel 2021 è arrivato il personaggio che gli ha cambiato la vita: Oh Il-nam, noto anche come 001, il concorrente più anziano della macabra competizione che dà il nome a il gioco dei calamari. La serie coreana è diventata rapidamente il più grande successo nella storia di Netflix. Il thriller ha raggiunto la prima posizione nella classifica del pubblico nei paesi di tutto il mondo sin dal suo debutto e lo stesso Ted Sarandos, co-CEO e chief content officer di Netflix, ha riconosciuto che “non l’avevano visto arrivare in termini di popolarità globale”. Oltre al Golden Globe, Oh Yeong-su è stato nominato per un Emmy come miglior attore non protagonista, perdendo contro Matthew MacFayden per successione.


Lascia un commento