fbpx

“Non è così facile essere un supereroe, è più facile essere un cattivo”

Video Amazon Prime debutta oggi i primi tre episodi di la terza stagione di I ragazziuna serie mascalzone, irriverente e molto violento creato di Eric Krypke e basato sui fumetti originali di Garth Ennis e Darick Robertson, che è già uno dei titoli principali della piattaforma.

In esso, ci spostiamo in una realtà in cui il I supereroi rappresentano il lato oscuro della celebrità e della fama e usano i loro poteri a loro piacimento, abusando di loro e del luogo privilegiato a cui appartengono. Con l’obiettivo di fermare i piedi, il gruppo di vigilantes che dà il nome alla finzione, disposti a fare tutto il possibile per impedire loro di continuare a danneggiare la società.

In occasione del ritorno della serie su Amazon Prime Video, il giornale specializzato in serie televisive e film ha potuto parlare con alcuni membri del cast, come Tomer Capone, Karen Fukuhara, Chace Crawford, Nathan Mitchell, Claudia Doumit e Jessie T. Usher. Gli attori principali ci hanno detto come sarà il ritorno della serie.

La terza stagione diventerà ancora più sanguinosa

Rimorchio di ‘I Ragazzi’ | Stagione 3 | Video Amazon Prime

Nella nuova stagione di I ragazzii protagonisti continueranno a concentrarsi sulla fine del dominio dei supereroi e del loro dispotismo, dando inizio a una guerra che potrebbe persino costringerli a rinunciare ai loro principi.

Tomer Capone, che interpreta Frenchie in I ragazzi, ha voluto parlare dell’evoluzione della serie nel corso delle stagioni. “credo che I ragazzi si tratta di famigliasu ciò che è importante, di chi puoi fidarti e fino a che punto sei disposto ad andare e Penso che il gruppo dei vigilantes sia sempre stato una famiglia disfunzionale”.Lui ha spiegato.

Insieme a lui, Karen Fukuhara, che interpreta Kimiko nella finzione, ha annunciato che “la serie diventerà molto più sanguinosa” e che “approfondiranno la psiche di ogni personaggio” durante i prossimi episodi.

Alcuni personaggi lasceranno lo sfondo

Victoria Neuman nella terza stagione della serie.

Video Amazon Prime

Una delle grandi novità presentate nella terza puntata della serie è l’introduzione di una serie di personaggi che non avevamo visto fino ad ora. Tuttavia, avremo anche l’opportunità di saperne di più su altri personaggi che non avevano brillato fino ad ora, come nel caso di Black Dark e Victoria Neuman.

Attraverso i nuovi episodi, gli spettatori potranno saperne di più su di loro e, soprattutto, scoprire il passato che li ha resi le persone che sono oggi. Claudia Doumit, che nella fiction interpreta Victoria Neuman, ha voluto parlare del suo personaggio, uno dei più misteriosi della serie, anche se lo ha fatto evitando di usare la parola villain, perché crede che “nessuno si consideri essenzialmente un cattivo” .

Per lei, “la serie risiede in alcuni personaggi che prendono decisioni e molti di loro li fanno cadere in una zona moralmente grigia”. D’altra parte, Nathan Mitchell, che dà vita a Dark Black, è stato in grado di vedere che stiamo affrontando “la cosa più profonda che abbiamo visto di lui finora”.

A-Train rallenta e Deep non è in grado di dirigere la sua vita

A-Train nella terza stagione della serie.

A-Train nella terza stagione della serie.

Video Amazon Prime

Parlando del ritorno di I ragazziChace Crawford, Deep nella serie, ci ha detto che il suo personaggio “scivolerà nella fiducia in se stesso abbastanza facilmente o almeno cercherà di apparire tale. Deep ha avuto un matrimonio meravigliosamente combinato e penso che non sia il vero burattinaio incaricato di tirare le sue corde e non è soddisfatto come pensava che sarebbe stato.

Jessie T. Usher ha spiegato che entrambi i personaggi hanno in mente gli stessi obiettivi, anche se sono interpretati in modi diversi. “Credo che entrambi hanno raggiunto una posizione brillante in The Seven ed entrambi sono disposti ad abbassare la propria autostima per sentirsi potenti e rispettatima sono anche molto confusi e hanno anche subito molti danni”.

Leggi  Che ne è di Charlotte Laws oggi?

Chace Crawford nella terza stagione di

Chace Crawford nella terza stagione di “The Boys”.

Video Amazon Prime

“Alla fine, quando perderanno tutto, dovranno concentrarsi sulla sopravvivenza e adattarsi a tutti i costi”ha aggiunto Crawford, “ti prendi cura di te stesso e ti prendi cura di te stesso perché non vuoi perdere anche quello e perché nessuno vuole essere risucchiato fuori dal gruppo. Penso che ci siano molti retroscena e questo Deep è, in un certo senso, un ragazzino spaventato”.

Più precisamente, vedremo A-Train “molto colpito e messo sotto pressione dalle sue prestazioni, e anche costretto a rallentare in modo più sicuro in questa stagione, cercando di trovare un equilibrio tra essere emotivamente stabile e non così sfinito fisicamente”, come ha Descrisse Jessie T. Usher.

“Credo che La serie ha un rilievo comico unico e diventerà sempre più oltraggiosa e tingerà gli episodi di un’oscurità ancora maggiore”stabilì Crawford.

Il legame tra Kimiko e Frenche si rafforza

Kimiko e Frenchie in uno dei numeri musicali della stagione.

Kimiko e Frenchie in uno dei numeri musicali della stagione.

Video Amazon Prime

Un altro problema che vedremo nella nuova stagione di I ragazzi Sarà l’evoluzione del rapporto tra Kimiko e Frenchie, una delle parti più tenere che la serie ci regala tra tanto sarcasmo e violenza. Riguardo a questo argomento, Tomer Capone ha annunciato che vedremo “qualche conversazione e tanto approfondimento all’interno dei personaggi” e che “si inizia in un nuovo capitolo della sua vita, nella vita di entrambi”.

“Credo che nessuno dei due ha avuto l’opportunità di scrivere la propria storia e in questa stagione li vedremo farlo, prendendo il controllo delle proprie vite. In questa stagione iniziano in un posto fantastico, amano la vita e si godono ogni minuto. E anche se hanno i loro brutti momenti, iniziano in un posto molto felice”, ha aggiunto Karen Fukuhara.

Inoltre, l’attrice ha potuto vedere qualcosa di molto speciale e molto tenero nel modo in cui il suo personaggio comunica -perché ha smesso di parlare e comunica nella lingua dei segni-, commentando che “Il bello della lingua dei segni è che, sebbene non sia verbale, è pur sempre una linguapuoi comunicare attraverso di essa ed è potente come qualsiasi altra lingua. È qualcosa che le persone con problemi di udito non capiscono completamente”.

La sua percezione dei supereroi è cambiata

“Prima di essere coinvolto in questa serie, la mia idea di supereroe era qualcuno che usava il proprio potere per aiutare il mondo che lo circondava”, ha detto Crawford. “Comunque, ora Penso che l’idea di un supereroe sia più quella di qualcuno che ha potere e non lo usa per ferire le persone che lo circondano”.ha affermato, dicendo inoltre che “molto spesso vediamo persone che potrebbero fare quello che vogliono e naturalmente, perché possono farlo, lo fanno, prendendo la via d’uscita egoistica e facile e diventando cattivi”.

La sua co-protagonista Jessie T. Usher era d’accordo con lui, assicurandolo “non è così facile essere un supereroe” e che “è più facile essere un cattivo”.

I primi tre episodi della terza stagione di “The Boys” sono ora disponibili su Amazon Prime Video. Il resto andrà in onda settimanalmente.

Lascia un commento