fbpx

Netflix traccia la sua serie di sconfitte con 2,4 milioni di nuovi utenti e supera le sue aspettative

La serie di sconfitte di Netflix è finita. Dopo due trimestri consecutivi in ​​cui aveva subito solo perdite di abbonati, la piattaforma è tornata nel terzo trimestre 2022 e comincia a vedere la luce in fondo al tunnel, aspettandosi anche un forte aumento prima della fine dell’anno.

Secondo il suo rapporto più recente, Netflix ha aggiunto fino a 2,4 milioni di nuovi utenti negli ultimi tre mesisuperando così le aspettative della società stessa, che aveva pianificato di aumentare la propria base clienti di appena un milione di abbonati.

[Netflix con anuncios ya es una realidad: llega en noviembre y tendrá un precio de 5,49 euros]

un futuro pieno di speranza

“Dahmer” è stato uno dei successi più recenti della piattaforma.

Netflix

In questo periodo di tempo, il colosso dello streaming ha raggiunto fino a 1.398 milioni di dollari di utile netto -un dato leggermente inferiore allo stesso periodo dell’anno scorso, in cui raggiunse i 1.449 milioni- ed è riuscita a ribaltare la terribile situazione che stava trascinando, con una costante perdita di iscritti che ha portato alla sua quotazione in borsa che ha subito il maggior crollare nella sua storia.

Infatti, quando questi risultati sono stati pubblicati, il valore delle azioni della società è aumentato del 10%in concomitanza con il recente annuncio del nuovo modello di abbonamento mensile con annunci.

“Migliorare la nostra strategia di prezzo è un obiettivo importante”ha spiegato la società in una lettera indirizzata agli investitori, in cui affermava che i 12 paesi in cui la nuova offerta sarà implementata questo novembre rappresentano il 75% del mercato globale.

[‘Blonde’ es el último fracaso de Netflix: la película no logra el éxito esperado y solo cosecha polémicas]

Con questo nuovo modello, Netflix spera di “aumentare le sue entrate e profitti”, facendo in modo che i nuovi abbonati e quegli utenti che condividono un account tra più famiglie decidano su un piano individuale più economico. In questo modo, la piattaforma prevede di aggiungere 4,5 milioni di clienti prima della chiusura dell’anno.

Leggi  Netflix, Disney e altri studi si uniscono alla lotta per i diritti di aborto negli Stati Uniti

“Dopo un primo semestre impegnativo, Crediamo di essere sulla strada giusta per accelerare la crescita. La chiave è accontentare i membri ed è per questo che ci concentriamo quotidianamente sulla vittoria della competizione. Quando le nostre serie e i nostri film sono eccitanti, dicono ai loro amici e più persone decidono di restare con noi”, continua la lettera agli investitori.

L’azienda ristagna

Sebbene i risultati del terzo trimestre dell’anno facciano presagire un futuro positivo per Netflix, in realtà l’azienda resta stagnante a 7.926 milioni di dollari e le sue previsioni per il prossimo trimestre stimano che rimarrà a 7.776 milioni.

Segnali di stagnazione hanno iniziato a mostrarsi su Netflix all’inizio di quest’anno, con i fondatori dell’azienda Reed Hastings e Ted Sarandos che hanno promesso di “adattare la loro struttura dei costi” per adattarla al loro “tasso di crescita attuale”. La società ha licenziato più di 300 dipendenti e ha firmato un contratto con Microsoft per introdurre la pubblicità sul suo servizio, cosa che inizierà a essere lanciata il prossimo mese.

Il prossimo obiettivo sarà i conti condivisi tra più nuclei familiari sono tradotti in rate singole. Per raggiungere questo obiettivo, ha già iniziato ad addebitare un extra in paesi come Cile, Costa Rica e Perù per la condivisione dei codici di accesso e ha anche sviluppato un’applicazione che consente di trasferire il profilo di un account comune a uno individuale, mantenendo la visualizzazione storia e raccomandazioni.

[‘Dahmer’ sigue en lo más alto y ya es uno de los grandes éxitos de la historia de Netflix]

Lascia un commento