fbpx

Netflix svela i folli crediti della sua serie adattata dal videogioco

Cyberpunk: Edge Runnersla serie Netflix basata sul videogioco Cyberpunk 2077ha rivelato i suoi crediti e offre grandi nomi dell’animazione giapponese.

Nonostante il triste fiasco del lancio di Cyberpunk 2077, CD Projekt non ha finito con Night City. Mentre lo studio polacco non ha riscontrato l’immenso successo di The Witcher 3: Caccia selvaggia (anzi) per il suo gioco di ruolo futuristico, non ha deluso il suo gioco cercando, in qualche modo, di rimediare ai suoi errori. Oggi, il gioco sta godendo di una rinascita con vendite record e la promessa di nuovi DLC. Ciliegina sulla torta, una serie animata prodotta da CD Projekt è in arrivo su Netflix per l’inizio dell’anno scolastico: Cyberpunk: Edge Runners.

Se sei uno di quelli delusi dalla licenza Cyberpunk o non ti sei mai interessato ad essa, non perderti un nuovo progetto. Per questa serie animata, CD Projekt collabora con l’eminente Studio Trigger (uccidere l’uccisione, Piccola accademia delle streghe) che è appena tornato da un’altra collaborazione: la molto fantasiosa Star Wars: Visioni su Disney+. Lo stesso studio di animazione giapponese ha già qualcosa per suscitare curiosità, ma non è tutto. Netflix ha recentemente svelato i crediti per Cyberpunk: Edge Runners così come i nomi dei talenti che lavoreranno alla serie.

Questo superbo crediti trasuda già un’estetica all’incrocio tra gli anime della vecchia scuola, il tocco di Trigger e l’universo di Cyberpunk 2077, accompagnato dal canto di Franz Ferdinand: Questo fuoco. Al di là di questo primo scorcio molto promettente della serie, sono i nomi esposti che eccitano l’immaginazione e l’impazienza per il risultato finale.

Leggi  l'incidente sul lavoro che nasconde un piccolo classico della fantasia eroica?

Così troviamo che il il regista della serie non sarà altro che Hiroyuki Imaishico-fondatore di Studio Trigger e anche direttore di Gurren Lagann, uccidere l’uccisione o Promare. Questo grandissimo nome dell’animazione giapponese è accompagnato da grandi talenti tra i quali troviamo Yoshiyuki Kaneko (Promare) come assistente alla regia, Hiromi Wakabayashi (uccidere l’uccisione) come direttore artistico, Yoh Yoshinari (Piccola accademia delle streghe) al design del personaggio o addirittura Akira Yamaoka, compositore di tutto Silent Hillalla colonna sonora originale della serie.

I vicoli di Night City rimarranno illuminati per un po’

Con crediti assolutamente pazzi nelle sue promesse, Cyberpunk: Edge Runners passa da un prodotto derivato a un progetto davvero entusiasmante. Questa nuova serie Netflix potrebbe avere il potenziale per deliziare i fan dell’animazione giapponese mentre sublima l’universo creato da Mike Pondsmith in uno stile unico.

La serie sarà lunga dieci episodi e seguirà le disavventure del nostro protagonista, un mercenario che cerca disperatamente di sopravvivere nella città ostile della notte e delle tecnologie deviate. Non vediamo l’ora di vedere di più: Cyberpunk: Edge Runners andrà in onda Netflix il prossimo settembre.

Lascia un commento