fbpx

Netflix pubblica un trailer agghiacciante per la serie di cannibal killer

La nuova serie di Ryan Murphy per Netflix, Dahmerdedicato alla vera storia del serial killer Jeffrey Dahmer, viene rivelato nel suo primo trailer.

Ryan Murphy e Netflix condividono la stessa storia d’amore: quella di sordidi crimini e assassini. Dopo aver progettato e prodotto storia dell’orrore americana, Storia del crimine americano o RatedRyan Murphy ora affronta la vita di uno dei criminali più atroci nella storia degli Stati Uniti : il cannibale Jeffrey Dahmer. Ovviamente, questa nuova serie troverà posto nel catalogo di Netflix, che tra i suoi tanti programmi brilla con la sua antologia di psicopatici fittizi o reali (tutti guardate l’incredibile cacciatore di menti diavolo, possiamo avere la stagione 3!).

Si aggiungeranno quindi, tra gli altri, Ted Bundy: Autoritratto di un assassino Dove John Wayne Gacy: Autoritratto di un assassino, questa volta un nuovo autoritratto agghiacciante, con Dahmer. In menu: una direzione artistica di un glauco saporito, come ci ha dato l’abitudine Ryan Murphy, e un cast con cipolle piccole, tra cui Evan Peters (Quicksilver nei film X-Men) come interprete del cannibale. Per farci venire l’acquolina in bocca, un primo trailer è appena uscito.

In linea con le sue influenze più evidenti, il trailer della nuova serie di Ryan Murphy ci ricorda il Zodiaco o cacciatore di mentisposando però qui il punto di vista dell’assassino. Questo ci avvicina anche ad a Estremamente malvagio, incredibilmente malvagio e vile, dove Zac Efron aveva saputo investire le fattezze del famoso e terrificante Ted Bundy. Anche Evan Peters sembra perfettamente a suo agio, da quello che ci è dato di vedere, nella pelle del non meno inquietante Jeffrey Dahmer. Riesce nel ruolo di Jeremy Renner, interprete del personaggio in Dahmer, il cannibalenel 2006.

Leggi  la campagna Snyder Cut sarebbe una (piccola) truffa?

Molly Ringwald, Richard Jenkins o Niecy Nash accompagneranno Evan Peters in una terrificante catabase, anche nei peggiori tormenti. La serie dovrebbe in particolare tornare al modo in cui Jeffrey Dahmer ha perseguitato le sue vittime senza essere arrestato da una polizia apatica. Ispirato da fatti agghiaccianti, come afferma il trailer, Dahmer dovrebbe condensare l’intera storia in un’unica stagione e segnare le menti più sensibili o appassionate di questo tipo di storia.

POV: sei nel menu

E Dahmer arriverà soprattutto in tempi estremamente rapidi, con sorpresa di tutti, dal momento che Netflix ha svelato la sua data online : il prossimo 21 settembre, quindi tra qualche giorno sulla piattaforma a N rosso. Buone notizie per chi lo stava aspettando o anche per chi non ne aveva assolutamente sentito parlare e che potrà immergersi nella nuova scoperta di Ryan Murphy da brividi. Fra Emilia a Parigi e Dahmerche fortuna che ci sia così tanto da trarre dal peggio dell’umanità per poter alimentare il catalogo Netflix e dargli ancora più fascino.

Lascia un commento