fbpx

Netflix mostra il trailer di ‘All the Times We Fall in Love’, la nuova serie di Carlos Montero

Netflix ha appena rilasciato il trailer ufficiale di Tutte le volte che ci siamo innamoratila nuova serie creato da Carlo Monterò (Elite, il casino che lasci), che si apre su 14 febbraio.

La nuova commedia romantica di otto episodi arriva giusto in tempo per festeggiare San Valentino e Si svolge nell’anno 2003, proprio quando Irene (Georgina Amorós) arriva a Madrid pronta a conquistare il mondo e realizzare il suo sogno di diventare una regista.

Nella grande città e capitale incontrerà i suoi migliori amici e anche Julio (Franco Masini), che sarebbe il protagonista perfetto per i suoi film e anche per la sua vita. Anche se sembra che la vita abbia sempre altri piani.

[De ‘You’ a ‘La chica invisible’ y ‘Todas las veces que me enamoré’: las series más esperadas de febrero]

Amore e amicizia ai tempi del college

“Tutte le volte che ci siamo innamorati”

Descritta dalla piattaforma come una commedia romantica ambientata ai tempi del college, Tutte le volte che ci siamo innamorati È anche un canto all’amore, a chi ferisce ea chi guarisce; all’amicizia, quella che diventa la tua famiglia; e sogni, anche se non si avverano o non si avverano come ti aspettavi.

sei anche tuUna storia luminosa con una certa punta nostalgica sull’amore e l’amicizia che si forgia negli anni dell’università, quelli che tutti descrivono come irripetibili e dove si crea la necessità di trovare un posto nel mondo.

La serie è protagonista Georgina Amorós (Elite), Franco Massini (Ribelle), Alberto Salazar (Il collegio: Las Cumbres), Carlos González (frocio perduto), Blanca Martínez Y Roser Vilajosana (quelli nel tunnel).

Leggi  "Prima non c'erano riferimenti e ora le donne hanno un posto nella storia del cinema"

oltre il convenzionale

Frame da 'Tutte le volte che ci siamo innamorati'.

Frame da ‘Tutte le volte che ci siamo innamorati’.

Secondo il creatore della serie, Tutte le volte che ci siamo innamorati cerca di adottare un tono molto più realistico, facendo uso dei tropi e delle convenzioni della commedia romantica da usare per decostruire il genere e fare qualcosa di diverso da altre produzioni come Elite.

In effetti, la serie si situa dal punto di vista del regista e creatore di questo tipo di fiction, facendo mettere i personaggi in questo luogo per rendersi conto che le caratteristiche apprese in teoria non possono sempre essere applicate da dietro le telecamere.

Come ha spiegato Carlos Montero in un’intervista a Europa Press, Tutte le volte che ci siamo innamorati “si occupa di persone che conoscono molto bene il genere, e che poi cadono in tutti gli stereotipi che capita nelle commedie romantiche” e che tutti conosciamo a memoria.

‘All the Times We Fall in Love’ debutta il 14 febbraio su Netflix.

Lascia un commento